Campofelice di Roccella, spacciava marijuana a minori: arrestato pusher

Foto internet

E’ accaduto lo scorso week-end, quando i Carabinieri della Stazione di Campofelice di Roccella unitamente a personale del Nucleo Operativo di Compagnia Cefalù, traevano in arresto nella flagranza di reato un cittadino marocchino, El Haddad Hassan, classe 1978, disoccupato senza fissa dimora, mentre era intento a spacciare dosi di marijuana sul lungomare C. Colombo.

Erano appena trascorse le 16:00 circa, quando i militari dell’Arma, in abiti civili e confusi tra i bagnanti, notavano il presunto pusher mentre fingeva di vendere bibite fresche con tanto di carrellino refrigerante al seguito.

Veniva pertanto organizzato un servizio di osservazione ad hoc! tanto da accertare che quello che veniva offerto era molto di più di una semplice bibita. Si trattava infatti di dosi di marijuana. Avuta contezza di quanto stava accadendo gli operanti decidevano di intervenire, El Haddad Hassan veniva subito bloccato dopo aver ceduto una dose a due giovani acquirenti risultati minorenni, per un peso pari a 2 grammi.

Tradotto presso gli uffici in Caserma, a seguito di perquisizione, addosso al pusher venivano rinvenuti ulteriori 10 grammi di marijuana, n. 58 bustine in plastica per il confezionamento nonché la somma di 45 €, provento dell’attività delittuosa di spaccio.

Per tali motivi, El Haddad Hassan, veniva tratto in arresto con l’accusa di spaccio di stupefacenti aggravato poiché la cessione è avvenuta in favore di due minorenni. Quest’ultimi venivano segnalati amministrativamente alla Prefettura di Palermo, quali assuntori e affidati ai propri genitori.

Dopo l’udienza di convalida, El Haddad Hassan veniva rimesso in libertà con l’obbligo di prestare lavori sociali per due volte alla settimana presso il Comune di Campofelice di Roccella.

Exit mobile version