Primo PianoTop News Italpress

Bronzo della staffetta maschile di short track nei 5000 metri

PECHINO (CINA) (ITALPRESS) – La staffetta maschile di short track composta da Pietro Sighel, Yuri Confortola, Tommaso Dotti e Andrea Cassinelli ha conquistato il bronzo, dietro Canada e Corea, nella staffetta 5000 metri maschile. Il quartetto azzurro la spunta per appena 9 millesimi sulla Russia, complice la caduta degli staffettisti cinesi nella seconda parte di gara. “Una medaglia da batticuore, esaltante e palpitante. Quando si vince con una staffetta è sempre un orgoglio per il Paese perchè è una dimostrazione di forza del movimento. Mi sono davvero emozionato perchè il fotofinish ti lascia sempre con una suspence ulteriore rispetto ai fremiti della gara stessa. Complimenti ai ragazzi: ci hanno creduto come ci ho creduto io sin dall’inizio di questi Giochi. E poi, visto che è la mia centesima medaglia olimpica, è un bronzo che mi dà ancora più soddisfazione” il commento di Malagò, presente sugli spalti per seguire la gara. “Questo bronzo è il frutto di un lavoro iniziato tanti anni fa e finalizzato qua. Ho fatto tante Olimpiadi raccogliendo poco o niente ma ha girato tutto come doveva girare, ci vuole anche fortuna ma è stato premiato il lavoro di tutta una squadra. Grazie anche agli atleti che sono a casa che hanno contribuito” il commento di Yuri Confortola. “E’ la seconda medaglia con la staffetta, ho 28 anni, direi che tutti i sacrifici di una carriera sono stati ripagati” ha detto Andrea Cassinelli. “Ho fatto il massimo, tutti hanno fatto il massimo. Sono contentissimo: noi facciamo la gara ma dietro c’è tutto un lavoro, tante persone che hanno contribuito a questa medaglia” le parole di Tommaso Dotti. Infine Pietro Sighel:”Siamo super orgogliosi di quello che abbiamo fatto, abbiamo lavorato, non è un risultato a caso, abbiamo fatto il risultato nel momento migliore. Sono contento di
far parte di questa squadra”.
(ITALPRESS).

Articoli Correlati

Back to top button