CronacaPrimo Piano

Biblioteca itinerante Tramonte rischio chiusura. Gelarda (Lega) unico responsabile della vicenda è Orlando

(di redazione) Si concedano subito le autorizzazioni a questa importante istituzione

Biblioteca itinerante Tramontana rischio chiusura. Gelarda (Lega) unico responsabile della vicenda è Orlando.

(di redazione) Si concedano subito le autorizzazioni a questa importante istituzione.

“A seguito di un controllo della polizia municipale la biblioteca itinerante di Pietro Tramonte, in piazza Santa Rosalia, vero e proprio tesoro per questa città, con oltre 70 mila testi,è stata multata per occupazione abusiva di suolo pubblico e rischia la chiusura, in quanto priva di qualsiasi tipo di autorizzazione- dichiara Igor Gelarda capogruppo della Lega a palazzo delle Aquile.

All’amarezza del titolare della biblioteca, che pubblica su Facebook il verbale ricevuto e dichiara di non sapere più come proseguire la sua attività, segue però un incredibile post facebook del sindaco Orlando: “Ho appreso di uno spiacevole episodio che coinvolge la biblioteca privata Pietro Tramonte che da anni svolge, in modo del tutto informale, una meritoria azione di promozione culturale” dichiara anche il primo cittadino.

Lo “spiacevole episodio” cui fa riferimento Orlando non è altro che il controllo di forze di polizia, la municipale appunto, che sono state chiamate ad intervenire limitandosi a fare il loro dovere.

Se il sindaco avesse provveduto, visto che conosce la biblioteca (nel post afferma che da anni svolge opera meritoria), a far si che il signor Tramonte venisse in possesso delle autorizzazioni necessarie non saremmo in questa situazione.

Tra l’altro già nel 2013 la Prima Circoscrizione aveva incontrato ufficialmente Pietro Tramonte, definendo in maniera positiva la sua iniziativa di biblioteca itinerante,ma nulla ne era scaturito in termini di autorizzazioni.

Come fa poi a dire il sindaco,sempre nel suo post, che Tramonte svolge in maniera “informale” l’azione di promozione culturale. Si tratta forse di un giro di parole per dire che è privo delle autorizzazioni previste, compresa la concessione del suolo pubblico?

Io credo che dobbiamo dire proprio grazie agli uomini della Polizia Municipale perché a seguito di questo controllo, e del polverone mediatico che si è sollevato, il sindaco Orlando sta finalmente provvedendo a fare rilasciare le necessarie autorizzazioni che merita questo magnifico tesoro librario.

Cosa che ci auguriamo il sindaco, con i suoi collaboratori, provvedano a fare nel più breve tempo possibile. Sarebbe imperdonabile per una città come Palermo, e per un Sindaco che ha sempre parlato di culture riempiendosi la bocca, perdere l’occasione di mantenere una importante istituzione come questa.

Invito tutti i palermitani ad andare a trovare il Signor Tramonte, a sostenerlo e a chiedere a gran voce che venga autorizzata la sua meravigliosa attività, conclude Igor Gelarda ”

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

2 commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: