Prendo quotaPrimo Piano

L’aeroporto di Palermo riceve il premio come migliore scalo aereo d’Europa 2021

Giovanni Scalia (Ceo di Gesap) nominato all’unanimità nel board di ACI Europe

Resilienza e sostenibilità ambientale durante la pandemia. Sono questi i riconoscimenti che hanno permesso all’aeroporto internazionale “Falcone Borsellino” di Palermo di ricevere il premio come migliore scalo aereo d’Europa nell’ambito del Best Airport Awards della categoria 5-10 milioni di traffico passeggeri. Ad assegnare il riconoscimento Best Airport Awards 2021, è stata l’associazione ACI Europe (Airports Council International, che riunisce oltre 500 scali aerei di 46 paesi, durante la 31esima assemblea generale e congresso annuale che si sta svolgendo a Ginevra. Il premio, giunto alla 17esima edizione – assegnato dalla giuria indipendente formata da esperti di aviazione civile della Commissione europea, Eurocontrol, Seaser Joint Undertaking, International Transport Forum e Ecac – pone un’attenzione particolare ai molti modi in cui gli aeroporti stanno reagendo alla pandemia da Covid-19, concentrandosi sugli obiettivi di sostenibilità dell’industria aeroportuale.

Da sinistra, Giovanni Scalia e Natale Chieppa

All’aeroporto di Palermo è stata riconosciuta la capacità di resilienza durante la pandemia, del recupero del traffico passeggeri grazie al consolidamento e allo sviluppo dei rapporti commerciali con le compagnie aeree; di aver applicato tempestivamente le misure anti-covid all’interno delle strutture aeroportuali, con soluzioni innovative come la creazione di un centro tamponi di mille metri quadrati e l’info point; per l’impegno sulla sostenibilità ambientale, con l’acquisizione del secondo livello “Riduzione” dell’“Airport Carbon Accreditation” e la realizzazione di un parcheggio auto con la produzione di energia dai pannelli fotovoltaici. I giudici hanno anche evidenziato l’eccellente leadership dell’aeroporto durante la pandemia. L’aeroporto di Palermo, grazie all’accordo con l’Asp di Palermo, Usmaf, Usca, l’assessorato alla Salute della Regione Siciliana e l’ufficio del commissario per l’emergenza Covid a Palermo, ha fornito gratuitamente ai dipendenti e ai passeggeri le strutture per i test Covid e ha instaurato un dialogo aperto con e a supporto di tutti gli operatori aeroportuali. Il premio è stato ritirato dal ceo e dal direttore generale di Gesap, la società di gestione dello scalo aereo palermitano, Giovanni Scalia e Natale Chieppa.

MD 80 Alitalia Foto Fabio Gigante

Oltre al prestigioso riconoscimento, nel corso dell’assemblea è arrivata anche la nomina all’unanimità di Scalia nel board di ACI Europe, dove tra gli aeroporti italiani figurano solo Milano e Roma. “Ringraziamo ACI Europe e la giuria per il riconoscimento e il valore assegnato alle attività dell’aeroporto di Palermo, frutto dell’impegno della comunità aeroportuale, in un periodo molto difficile per tutti. Siamo orgogliosi di questo premio – dicono Scalia e Chieppa – che condividiamo con i dipendenti e i Soci. Abbiamo garantito l’operatività dello scalo e dato spazio a tutte le azioni per contenere la pandemia. Abbiamo inoltre, senza sosta, portato avanti il piano di sviluppo che consegnerà ai passeggeri uno scalo aereo moderno e sostenibile”.

Fabio Gigante

 

Articoli Correlati

3 Commenti

  1. Ci sono … purtroppo…questa estate…un autentico miserabile aereoporto in tutto e per tutto…soprattutto nessun rispetto per le norme anticovid…e soprattutto nessun controllo delle forze di polizia.

  2. Probabilmente, anzi sicuramente, l’indagine non ha riguardato lo stato dei servizi igienici … che di igienico hanno veramente poco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button