Ballarò, video copertina Crozza: “Concordia raddrizzata, ma è storto tutto il resto”

Come ogni martedì arriva il consueto appuntamento con la copertina di Maurizio Crozza ad apertura di Ballarò, il talk show politico condotto da Giovanni Floris. Il comico genovese esordisce trattando il tema della rimozione della Costa Concordia: “È facile rimuovere le cose quando non serve il voto del Pd”.

E continua: “Adesso che la Concordia è stata raddrizzata si nota che è storto tutto il resto“.

Su Letta dice: “Ha detto che la prima parte della Costituzione è bellissima, la seconda no… ma se prima di cambiarla, provassimo ad applicarla?” E sul rottamatore Matteo Renzi: “Adesso Renzi è sicurissimo di vincere: ma adesso, perché se ritardi di una mezz’ora, sai com’è il Pd: al posto di Renzi, ci ritroviamo Razzi…”.

Non manca la satira su Silvio Berlusconi, ‘rinchiuso’ nella sua residenza ad Arcore da oltre un mese: “E’ da 45 giorni a Villa San Martino: Silvio, non è che questi 45 giorni poi te li scalano, esci, vai, svagati per ora!”.

Crozza dedica il finale di copertina a un’imitazione del Cavaliere immaginando il suo videomessaggio: “Care italiane, cari italiani, vorrei stipulare nuovo contratto con voi, o preferite facciamo in nero? No, Ghedini dice meglio di no… Questo per me è un periodo bislacco, oggi avrei voluto dire che rilanciavo Forza Italia, invece devo pagare De Benedetti e per giunta Kakà si è infortunato: ma non potremmo infortunare De Benedetti che paga lo stipendio a Kakà, che rifonda Forza Italia che al mercato mio padre comprò?”.

E conclude con un “Forza Renzi! Cioè… Forza Italia, è un momentaccio”.

Ecco il video del suo intervento.

Exit mobile version