CronacaPrimo Piano

Ballarò ancora un sequestro di cardellini, liberati successivamente al parco della Favorita

Un’operazione congiunta fra Carabinieri, Polizia Municipale e Corpo Forestale dello Stato ha permesso di ottenere un brillante risultato nella salvaguardia delle specie protette dalla Convenzione di Berna.

Domenica mattina, nel mercato rionale di Ballaro’, i Carabinieri della Stazione Piazza Marina, hanno sorpreso un giovane palermitano porre in vendita 131 volatili rinchiusi in gabbie di ferro angustie ed in gravi condizioni di sofferenza, incompatibilmente con quanto dettato dalla Convenzione. Altri 203 uccelli selvatici, sono stati rinvenuti in varie gabbie abbandonate per strada.resoconto, trattasi di 313 cardellini e 21 lucherini, fauna annoverata dalla convenzione di Berna. Il giovane è stato denunciato per maltrattamento di animali e detenzione di esemplari di specie protette. I piccoli esemplari sono stati messi in libertà presso il Parco della Favorita di Palermo.

Sequestri, denunce, controllo del territorio da parte delle forze dell’ordine non hanno scoraggiato il fiorente mercato clandestino di specie protette che ogni domenica a Ballarò , continua a ripetersi. Un vero mercato a cielo aperto dove nel corso degli anni sono state sequestrate, tartarughe terrestri di specie protetta ma anche rari esemplari di fauna selvatica.

foto-liberazione-cardellini

Tags
Moltra altro

Panasci

Giornalista editore e musicista. Da 20 anni anche produttore

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: