CronacaPrimo Piano

Bagheria: UniCredit dona un pulmino alla Onlus Teacch House

L’acquisto di un pulmino 9 posti da parte della Onlus Teacch  House di Bagheria (PA) è stato reso possibile grazie alla donazione di UniCredit.


La onlus Teacch House – nata nel 2007 e che oggi conta 75 associati – organizza per  bambini, adolescenti ed adulti autistici colonie e campus invernali ed estivi, supportando  così anche i genitori nei periodi non coperti dalla frequenza scolastica e svolge  laboratori durante i week end. La onlus punta all’inserimento sociale nella comunità dei  ragazzi affetti da autismo mediante attività sportive (in particolare nuoto, atletica leggera
e canottaggio), finalizzate allo sviluppo di nuove abilità psico-fisiche e ad alleggerire il  carico di accudimento delle famiglie. L’acquisto del pulmino renderà più efficiente il  trasporto degli utenti presso le varie destinazioni: mare, piscina, centri sportivi, villaggi  ricreativi.


“La donazione di UniCredit – ha sottolineato Salvatore Malandrino, Responsabile  Regione Sicilia di UniCredit Italia – è stata resa possibile grazie a UniCreditCard Flexia  Etica, collegata ad un progetto etico. La carta etica prevede che il due per mille delle  spese effettuate dai clienti vada ad alimentare, senza alcun onere a carico del titolare  della carta, uno specifico Fondo le cui disponibilità sono destinate a diverse iniziative e  progetti di solidarietà portate avanti da organizzazioni senza scopo di lucro, che si prefiggono obiettivi socialmente utili. Dal 2011 ad oggi, attraverso la nostra carta etica,  la banca ha assegnato in Sicilia oltre 1 milione 900 mila euro a 180 onlus che operano  nell’isola”.
Michele Scarpa, Presidente Teacch House Onlus, ha evidenziato “come siano  fondamentali, per associazioni di genitori come la nostra, i progetti di Carta Etica  finanziati da UniCredit. Progetti che contribuiscono direttamente alla crescita ed allo  sviluppo delle nostre strategie di intervento, le quali puntano al benessere psico-fisico di
soggetti con autismo. Nello specifico il pulmino acquistato attraverso il contributo di  UniCredit verrà utilizzato per il trasporto dei nostri ragazzi che potranno partecipare alle  molteplici attività che proponiamo, senza gravare sulle famiglie che sono poi i soggetti  indiretti che beneficeranno delle attività dell’associazione. Un caloroso ringraziamento  da parte mia e di tutte le famiglie a UniCredit”.

Filippo Virzì

Giornalista radio/televisivo freelance, esperto in comunicazione integrata multimediale.

Articoli Correlati

3 Commenti

  1. Ew131 camionisti minacciatori losca gente simulano reato per strada con provocazione amichetti giaci e petronilli ha detto:

    Veramente bravi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com