CronacaPrimo Piano

Bagheria. Una tavola rotonda sulla legalità e il senso civico

Il rispetto della legalità e del senso civico, valori irrinunciabili per una vita autentica: è il motivo che ha ispirato il Rotary Club Bagheria ad organizzare una tavola rotonda con gli studenti degli ultimi anni dei Licei Classico, Scientifico e Artistico della città.
Appuntamento il 30 aprile alle ore 10,30 presso il Liceo Classico “Scaduto“, ospiti e relatori Maurizio Agnello Procuratore Aggiunto del Tribunale di Trapani, Paolo Pitarresi Presidente della Prima Sezione Penale del Tribunale di Enna e Domenico D’Agati imprenditore vittima del pizzo mafioso e testimonial responsabile dello sportello anti usura di Villabate, sportello inaugurato qualche mese fa e fortemente voluto dalla presidentessa del Co.G.I. (Comitato Collaboratori di Giustizia) Maricetta Tirrito. “Il particolare momento storico che la nostra società sta attraversando a causa della pandemia e della guerra in Ucraina, ci obbliga ad essere solidali e a vivere in sinergia con gli altri. La salvezza del singolo non può prescindere dalla salvezza dell’altro” sottolinea il presidente del Rotary Club Bagheria, Emiliano Maresi. “Vogliamo dare un segnale positivo si giovani” dice D’Agati.
Al termine della tavola rotonda ci si recherà presso l‘Atrio del Cavaliere (in fondo a via Quattro Ciocchi) per una breve cerimonia in cui si adotterà tale piazza a “luogo-memoria“ dei valori relativi al senso civico ed alla legalità e per la messa in posa di una targa commemorativa dell’evento.

Filippo Virzì

Giornalista radio/televisivo freelance, esperto in comunicazione integrata multimediale.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com