Avevano realizzato due discariche abusive a cielo aperto: denunciate 5 persone

Continua senza sosta l’azione di contrasto dei carabinieri del Comando provinciale di Palermo, tesa a frenare ogni azione di malintenzionati che immancabilmente abbandonano rifiuti di ogni genere, sia per strada che in aree private, realizzando così delle vere e proprie discariche a cielo aperto, a discapito della collettività.

Ad entrare in azione in due distinte operazioni sono stati i Carabinieri della stazione di Partanna Mondello, che hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria, cinque persone tutte palermitane per “attività di gestione di rifiuti non autorizzata in concorso, ai sensi artt. 256, comma 1° e 3,  d. Lgs. 152/2006 – 110 c.p.”

Per il primo controllo è successo che la pattuglia della Stazione Partanna Mondello, nel transitare per viale Regione Siciliana nr. 5630, aveva sorpreso tre uomini mentre erano intenti a smaltire all’interno di area recintata, rifiuti speciali non pericolosi costituiti da scarti di demolizione, costruzione e scavo.

Da accertamenti, l’intera l’area adibita abusivamente a discarica è risultata di proprietà di uno dei denunciati, per metri quadrati 500, sottoposta a sequestro unitamente all’autocarro Fiat Iveco e ruspa, utilizzati per trasporto e stoccaggio dei rifiuti.

La seconda operazione, è avvenuta sempre a Palermo quando i militari della Stazione Carabinieri Partanna Mondello hanno deferito in stato di libertà due uomini.

I militari operanti, poco prima, sorprendevano i predetti in viale Cesare Brondi, mentre smaltivano all’interno di un’area recintata, cui la proprietà è in corso di accertamento, adibita abusivamente a discarica a cielo aperto, riversando rifiuti speciali non pericolosi costituiti da scarti vegetali derivanti da potature.

L’intera area, di metri quadrati 4000, è stata sottoposta a sequestro unitamente all’autocarro Fiat Iveco, nella disponibilità dei prevenuti, utilizzato per trasporto dei rifiuti. Entrambi i mezzi, sono stati affidati a ditta autorizzata per la custodia.

Exit mobile version