CronacaPrimo Piano

ATTIVO IL SITO WEB “SI AI REFERENDUM” PROMOSSO DAI GIURISTI SICILIANI

GIURISTI SICILIANI PER IL SI AI REFERENDUM, ATTIVO IL SITO WEB PER PROMUOVERE LE RAGIONI DEL SI

Palermo, 28 maggio 2022. È attivo il nuovo sito web del comitato “Giuristi Siciliani per il SI ai referendum sulla giustizia” sitoweb strumento di comunicazione con gli elettori siciliani, chiamati alle urne il 12 giugno prossimo per esprimere il proprio voto sui quesiti referendari che affrontano diversi temi della giustizia.

All’interno del sito è possibile approfondire i singoli quesiti grazie a schede che esplicano i singoli quesito su cui sono chiamati a pronunciarsi i siciliani e le ragioni del SI ai 5 quesiti ammessi.
Ogni scheda è altresì corredata di una breve clip video in cui i componenti del comitato illustrano i contenuti per i singoli quesiti.

Il Comitato è formato dal Prof. avv. Gaetano ARMAO e dall’avv. Francesco GRECO, Vicepresidente del CNF, per la provincia di Palermo, dall’On. avv. Giorgio ASSENZA per Ragusa, dall’avv. Antonio CAMPIONE per Caltanissetta, dall’avv. Antonio GAZIANO per Agrigento, dall’On. avv. Bernadette GRASSO per Messina, dall’avv. Eliana MACCARRONE per Enna, dall’On. Avv. Stefano PELLEGRINO per Trapani, dall’ avv. Paolo REALE per Siracusa, dall’avv. Enrico TRANTINO per Catania.

Sono già stati avviati gli incontri nelle diverse province dell’Isola per illustrare ai siciliani le ragioni del SI ai 5 quesiti ed il sito web diviene il principale strumento di informazione.

“I referendum sulla giustizia costituiscono un’occasione unica per esprimere la richiesta di profonda riforma della giustizia che proviene dai cittadini, superando le incertezze che connotano il dibattito parlamentare. La giustizia italiana necessita di una grande trasformazione ed ai cittadini è adesso data l’opportunità di esprimersi. Rivolgiamo un forte appello a tutti i candidati alle elezioni comunali in Sicilia affinché insieme al voto per loro e per il sindaco chiedano anche ai cittadini di esprimersi sui 5 quesiti referendari”, ha affermato il coordinatore del comitato prof. Gaetano Armao.

Articoli Correlati

2 Commenti

  1. Sandrina simula reato con cellulare con finto testimone pagato e molesta i vicini di casa spera di ottenere risarcimento danni? ha detto:

    Solo faccioleria anche io sono testimone.

  2. Petronillo politicante corrotto minaccia vicchy e la perseguita con simulazioni di reato e sgherri e loschi figuri per strada e in casa molesta sole anche il sonno nel vicinato ha detto:

    Io voterò no a tutti i quesiti del referendum

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button