Asp in Piazza a Linosa: check-up per quasi tutti gli abitanti

Nicolini e Candela con operatori Asp in Piazza

Un clima estivo con sole cocente e temperatura di 27° ha fatto da scenario a Linosa ad “Asp in Piazza”, prima manifestazione su prevenzione ed educazione alla salute che abbia mai fatto tappa nella più piccola delle Pelagie. In un vero e proprio “Villaggio della salute”, i circa 400 abitanti dell’Isola si sono sottoposti ad un vero e proprio Check-up completo.

“E’ stata un modo per rendere effettivi i diritti e per indicare un percorso efficace e veloce di risposte da dare alla comunità” ha sottolineato il Sindaco di Lampedusa e Linosa, Giusi Nicolini.

In due camper e 5 gazebo, oltre che nei locali della Guardia Medica, l’Asp di Palermo ha assicurato ai Linosani tutte le prestazioni che fanno parte dell’offerta sanitaria di “Asp in Piazza: dallo screening del tumore alla mammella a quello del colon-retto, dallo screening del tumore alla tiroide allo screening del diabete e dei fattori di rischio cardiovascolari. Effettuate anche visite specialistiche di oculistica, ortopedia, pneumologia e cardiologia, mentre il Centro Clinico Lampedusa, unico accreditato e convenzionato delle Pelagie, ha assicurato gratuitamente tutti gli esami di laboratorio.

“La cosiddetta periferia deve essere al centro dei nostri programmi – ha spiegato il Commissario straordinario dell’Asp di Palermo, Antonino Candela – in comunità come quelle di Linosa, che pagano la difficoltà di collegamento con la città, c’è ancor più la necessità di portare la sanità tra la gente. La risposta dei linosani è stati entusiasta e numerosa a conferma che la cultura della prevenzione e degli screening è radicata soprattutto nelle piccole comunità. L’organizzazione non è stata semplice, ma avere sottoposto a visita quasi tutta la popolazione, rappresenta un risultato straordinario per un’iniziativa che ha lo scopo di realizzare una ‘fotografia’ quanto più fedele dello stato di salute dei propri assistiti. La sanità deve uscire realmente dal palazzo ed andare incontro alla gente”.

Sono state complessivamente 324 le prestazioni erogate a Linosa da ambulatori ed uffici mobili di “Asp in Piazza”. Tantissime le mammografie effettuate (54) e le visite cardiologiche (39), ma anche le esenzioni ticket per reddito rilasciate dai due operatori della postazione realizzata in uno dei gazebo in Piazza Salvo D’Acquisto.

“Non avevamo mai visto tanti medici contemporaneamente a Linosa – ha detto il ‘Delegato Sindaco’ dell’Isola, Susanna Errera – la manifestazione è stata importante dal punto di vista medico e sanitario, ma lo è stata ancor di più da quello sociale, perché ha fatto sentire meno soli i linosani che hanno avuto modo di capire che c’è chi pensa anche a loro”.

Exit mobile version