Primo PianoTop News Italpress

Arte, “Il Mare a Milano” prima tappa del nuovo progetto di glo

MILANO (ITALPRESS) – glo ha presentato oggi a Milano, alla presenza dell’assessore alla Cultura Tommaso Sacchi e dell’artista Nico Vascellari, “Il Mare a Milano”, la prima installazione artistica del nuovo progetto glo for art.
Il brand conferma anche quest’anno il proprio ruolo di mecenate, promuovendo in tutta Italia l’arte e i suoi protagonisti, con opere e installazioni dallo spirito coinvolgente ed interattivo, che permettono allo spettatore di trovare il proprio spazio all’interno dell’opera stessa, diventando parte viva del concetto artistico. Durante gli appuntamenti glo for art, il pubblico sarà invitato a scoprire e vivere in prima persona le installazioni, immaginando insieme un nuovo modo di vivere l’arte. Un’arte, non solo da vedere ma da interpretare in base alla propria personalità e al proprio stile.
Per la prima tappa del progetto, glo ha scelto la città di Milano, centro nevralgico di innovazione e creatività, valori fondamentali che caratterizzano il brand. Viene confermata la collaborazione con Nico Vascellari, celebre e amatissimo artista della scena italiana e internazionale.
Dopo aver realizzato nel 2021 per glo le maxi-sculture Alba dei Tempi a Bari e Catania, Vascellari, torna a stupire il pubblico con l’installazione in Darsena dell’opera inedita, un grande sole a due facce e che si muove lentamente. Il sole, di 2,5 metri di diametro, è realizzato in metallo e foglia d’oro e, grazie alla sovrapposizione strutturale di centinaia di falci, riesce a regalare al pubblico un ulteriore effetto di movimento e circolarità. L’opera è curata da Cristiano Seganfreddo, editore di Flash Art.
“Le sculture pubbliche, proprio come la luce del sole, non possono essere evitate e, allo stesso modo, non possono essere ignorati i significati che sottendono”, dichiara Nico Vascellari.
Il sole, elemento centrale dell’opera, e l’acqua della Darsena, parte integrante dell’installazione, invitano lo spettatore a riflettere sull’importanza della tematica ambientale. Tema molto caro a BAT Italia e in linea con il suo purpose aziendale A Better Tomorrow. L’azienda è infatti già impegnata a realizzare un futuro migliore per i consumatori, per la società e per le comunità in cui opera, riducendo l’impatto della propria attività sull’ambiente e sulla salute offrendo ai suoi consumatori adulti la più ampia gamma di prodotti a potenziale rischio ridotto.
Sulle rive della Darsena sono anche collocate otto isole di design per creare una suggestiva location en plein air.
Il progetto – perfettamente in linea con la filosofia di glo – è aperto, inclusivo e dal forte linguaggio innovativo e permette al visitatore di interpretare a modo proprio l’esperienza de Il Mare a Milano. I partecipanti potranno infatti scegliere tra diverse modalità di fruizione e ritrovarsi ad esser parte di un gruppo con un interesse in comune: l’arte.
Le otto isole sono state realizzate ispirandosi agli stessi colori caldi del nuovo dispositivo glo HYPER X2 e offrono al pubblico un’esperienza interattiva unica, invitando i visitatori a trovare un modo proprio, nuovo e unico, per vivere diverse forme di arte.
Nel progetto è stata inoltre coinvolto Codalunga, lo studio di Nico Vascellari da sempre attivo nella ricerca del rapporto e dello scambio con il pubblico, per creare una serie di interventi che reinterpretano la Darsena e danno vita a due nuove iconiche t-shirt.
“Il Comune di Milano ha accolto con entusiasmo il progetto glo for art che contribuisce a promuovere una cultura artistica inclusiva e immersiva”, ha detto l’assessore Sacchi -. Nico Vascellari, con la sua opera inedita, nell’ambito del progetto Il Mare a Milano, non solo porta in Darsena un’installazione di grande impatto visivo, ma arricchisce la città con un progetto da vivere in prima persona, invitando tutti noi a riflettere su quelle tematiche ambientali che, come Istituzione, ci stanno molto a cuore”.
“Siamo entusiasti della ripartenza delle nostre iniziative artistiche che quest’anno, con glo for art, diventano ancora più vicine alle persone. Oggi torniamo ad animare la scena culturale italiana promuovendo un’arte immersiva, condivisa, esperienziale, perfettamente in linea con i valori del nostro brand – ha dichiarato Brigitte Maria Santner, Country Manager di BAT Italia -. Da sempre glo veicola una filosofia basata sulla condivisione e sulla possibilità di esprimersi liberamente, senza pregiudizi nè limiti. Le persone che si rispecchiano in questa filosofia sono quelle che ameranno vivere e riscoprire insieme a noi nuove forme d’arte come quelle di glo for art”.
L’installazione sarà esposta al pubblico fino al 22 settembre 2022.
Durante la settimana si svolgerà una serie di incontri e dibattiti con la comunità creativa e artistica di Milano che rafforzeranno il carattere immersivo e inclusivo dell’arte promossa da glo, che darà voce a vari artisti chiamati a interpretare il concetto della riscoperta della città. Il Mare a Milano diventa così uno spazio aperto alla scena culturale e artistica milanese da vivere, un punto di incontro in cui lasciarsi ispirare.
Il calendario con il programma di tutti gli appuntamenti è disponibile sul sito https://gloweb.co/GLO-FOR-ART.
La sera di martedì 20, inoltre, la Darsena sarà protagonista di un evento spettacolare, organizzato per il lancio ufficiale del nuovo glo HYPER X2, il dispositivo a tabacco scaldato più innovativo di sempre, più leggero e maneggevole, disponibile in sette colori diversi, con cui i consumatori potranno esprimere la propria personalità e creatività con uno stile unico.
Prossimamente, glo for art arriverà in altre città italiane con nuove proposte artistiche d’eccellenza, in grado di rendere l’arte sempre più vicina al pubblico e con una componente esperienziale che la rende unica perchè diversa per ognuno.

– foto ufficio stampa BAT Italia –
(ITALPRESS).

Articoli Correlati

Back to top button