Moda Società e GossipPrimo Piano

Arredamento di interni è questione di stile

Arredamento : tra stile e design

Spesso si pensa che arredare la casa sia una missione semplice. Il pensiero più diffuso, infatti, è il seguente: basta individuare uno stile preciso, e in seguito comporre l’arredo al pari di un puzzle. Ma non sempre i pezzi si incastrano fra loro alla perfezione, e alle volte una “nota stonata” può in realtà rivelarsi come un elemento che fa tutta la differenza del mondo in positivo.

Non è un caso che l’arredo degli interni sia spesso appannaggio di grandi esperti, e che la presenza di un occhio creativo sia sempre fondamentale per lo stile. Per l’arredamento il consiglio è di pensare ad un mix di stili diversi, o comunque partire da un tema piuttosto che da uno stile univoco. In secondo luogo, si suggerisce di dedicare la giusta attenzione alla scelta del mobilio, e di arredare la casa passo dopo passo, senza avere fretta.

 

L’illuminazione fa la sua parte

D’accordo i mobili, ma spesso ci si dimentica di un elemento cruciale per lo stile della propria casa, ovvero l’illuminazione. I giochi di luce sono fondamentali per creare la giusta atmosfera, e per dare risalto a certi elementi piuttosto che ad altri. Si fa riferimento sia alla luce naturale, sia ai punti di illuminazione artificiali, altrettanto fondamentali.

Sfruttare appieno la luce diurna ha numerosi vantaggi. Infatti, il miglioramento del livello dell’illuminazione naturale minima a discapito dell’illuminazione artificiale è importante tanto per il benessere fisiologico e psicologico degli individui quanto per il risparmio energetico.

A questo proposito, per una casa totalmente ecosostenibile si consiglia di preferire l’illuminazione LED, che al momento è la scelta più green che si possa fare. Inoltre, si suggerisce di optare per un’offerta luce per la casa come quella proposta da Green Network Energy ad esempio, che garantisce energia elettrica proveniente al 100% da fonti rinnovabili.

Naturalmente ci sono molti altri consigli preziosi da seguire in merito alle luci, come nel caso dei dispositivi che permettono di modificarne e di personalizzarne l’intensità. Questi device sono perfetti, in quanto ci danno la possibilità di adattare a qualsiasi momento o esigenza la luminosità degli ambienti. È chiaro poi che, se si desidera creare un progetto più complesso, è molto difficile procedere con il fai da te. In quel caso il consiglio è di rivolgersi ad un professionista esperto in illuminotecnica, cioè l’unico in grado di tradurre concretamente i desideri del cliente.

 

Le piante più adatte per gli interni

Oggi le case diventano green, letteralmente, per merito delle piante e per via della creazione di veri e propri spazi verdi (come gli angoli zen). Dunque le piante diventano le grandi protagoniste di questo arredo attento al benessere e alla freschezza, e ce ne sono alcune da preferire. Si parla ad esempio della pianta del pane americana, favolosa per via del suo “effetto giungla” in casa. Non bisogna dimenticarsi poi del Pothos, un bellissimo rampicante. Altre opzioni particolarmente indicate sono il ficus benjamina e la sanseveria, insieme alla sterlizie nicolai e al ficus elastica.

arredamento

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com