Cinema-Teatro-Musica

Around Porgy and Bess 2.0 per il festival “Estate al Verdura”

foto facebook

Domenica 7 settembre alle ore 21,15 al Teatro di Verdura il Conservatorio Bellini partecipa al festival “Estate al Verdura” con Around Porgy and Bess 2.0, versione della suite Porgy and Bess di Gil Evans curata da Gaetano Randazzo appositamente per quest’occasione.

Nell’estate 1958 Miles Davis riunì per quattro storiche sedute un gruppo di musicisti per incidere per la Columbia Records una versione jazz dell’opera Porgy and Bess di George Gershwin, basata sugli arrangiamenti di Gil Evans; il disco fu pubblicato l’anno successivo. Al Teatro di Verdura la musica di Gershwin nella suite di Gil Evans sarà realizzata in una nuova versione curata da Gaetano Randazzo, ideatore del progetto, con Giuseppe Vasapolli e Alberto Maniaci: ai brani presenti nella suite di Evans se ne affiancheranno altri, trascritti appositamente per l’occasione, mentre l’organico strumentale esteso sarà quello dell’orchestra sinfonica.

Around Porgy and Bess 2.0  ha avuto il suo germe iniziale a giugno in occasione del Contemporary Music Festival: Composers and Performers, che faceva parte delle attività legate all’Intensive Programme 2014, progetto di cooperazione europea tra istituzioni di alta formazione artistica, incluso nel Programma Erasmus 2007-2013. In quell’occasione il Conservatorio di Palermo aveva ospitato docenti e allievi provenienti da tre istituti partner di Austria, Danimarca e Belgio.

Accanto all’Orchestra Sinfonica e Jazz Band del Conservatorio di Musica Vincenzo Bellini di Palermo diretta da Alberto Maniaci interverranno i solisti Daniela Spalletta, voce, Vito Giordano, flicorno, Giacomo Tantillo, tromba, Sergio Calì, vibrafono e xilofono, e il Gruppo a Cappella SeiOttavi, composto da Germana Di Cara, Alice Sparti, Giuliana Di Liberto, Kristian Cipolla, Vincenzo Gannuscio, Massimo Sigillò Massara.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button