CronacaPrimo Piano

ARMI CLANDESTINE NELLA STALLA, I CARABINIERI ARRESTANO DUE FRATELLI PALERMITANI

ARMI CLANDESTINE NELLA STALLA, I CARABINIERI ARRESTANO DUE FRATELLI PALERMITANI

(di redazione) I Carabinieri dell’Aliquota Operativa di Monreale hanno tratto in arresto due fratelli per detenzione di armi clandestine. Si tratta di C.m. 27enne, palermitano, volto noto alle Forze dell’Ordine e di C.f. 31enne palermitano.

In particolare, i militari dell’Arma, hanno rinvenuto alle spalle delle stalle dove i due fratelli avevano i cavalli, in zona via Paruta, due revolver Smith & Wesson cl. 38 Special, 62 munizioni dello stesso calibro e una pistola a forma di penna in grado di sparare colpi cal. 22. Le armi e le cartucce erano in perfetto stato di conservazione e, per salvaguardarle, i due le avevano sigillate con sacchetti sottovuoto. La contestuale perquisizione domiciliare ha consentito di rinvenire l’apparecchio per confezionare sacchetti sottovuoto e due rotoli degli stessi sacchetti utilizzati per sigillare le armi.

L’Autorità Giudiziaria ha disposto che i due fratelli attendessero in regime di arresti domiciliari la convalida dell’arresto innanzi al G.I.P.. Il giudice, in quella sede, ha convalidato l’arresto e C.m. ristretto al Pagliarelli di Palermo mentre C.f. rimesso in libertà in attesa di processo.

 

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button