Economia e LavoroPrimo Piano

Ansaldo Breda, a gennaio un tavolo tecnico a Roma

 

Un tavolo tecnico per l’Ansaldo Breda a Roma a gennaio. Sarà istituito presso l’assessorato Sviluppo Economico tra il governo nazionale, quello regionale e rappresentanti dell’azienda. E’ quanto stato assicurato dal sottosegretario De Vincenti a Loredana Lupo, deputato alla Camera del Movimento Cinque Stelle. La deputata ha incontrato il sottosegretario a margine di un incontro che è stato tenuto a Roma tra De Vincenti, rappresentanti dell’azienda e l’assessore Linda Vancheri in rappresentanza del governo regionale.

“Non siamo stati ammessi all’incontro – ha affermato Loredana Lupo – ma ho avuto modo ugualmente di parlare con il sottosegretario, che mi ha riferito del tavolo tecnico e dell’avvenuta presa visione delle proposte del Movimento per salvare l’azienda”.

“Salvare dalla cassa integrazione lo stabilimento Ansaldo Breda di Palermo è possibile” avevano scritto in una lettera aperta ai ministri dell’Economia, Sviluppo economico, Coesione territoriale e Trasporti, i deputati alla Camera del Movimento 5 Stelle Mannino, Nuti, Lupo, Di Benedetto, Di Vita e quelli all’Ars La Rocca e Mangiacavallo.

A conclusione della lettera aperta i parlamentari chiedevano ai ministri di intervenire immediatamente sulla scelta imprenditoriale in atto, che mette a rischio un indotto di circa 2000 piccole e medie aziende locali, bloccando la procedura di cassa integrazione e aprendo un tavolo tecnico in cui venisse redatto, finalmente, un piano industriale pluriennale.

Sulla questione Ansaldo Breda il gruppo 5 Stelle all’Ars ha presentato, inoltre, tre atti parlamentari: una mozione, un ordine del giorno ed una risoluzione in commissione Attività produttive.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button