Primo Piano

Anche il giovane eroe di San Donato al Convegno sulla Legalità

L’adolescente ha salvato i suoi compagni nascondendo il cellulare sotto il sedile e chiamando il 112, mentre lo scuolabus era in balia di un autista dirottatore

(di redazione) Ci sarà anche Ramy Khaled Abdellatif Ahmed Shehata, l’adolescente “eroe”  tra gli ospiti del Convegno Nazionale del Parlamento della Legalità Internazionale.

Sabato 7 settembre al Palazzo arcivescovile di Monreale (Palermo), il ragazzo porterà la sua testimonianza di coraggio e di amore per l’Italia. Sarà accompagnato dal padre, Khaled Shehata, e da Basem Ibrahim, Presidente della Comunità Egiziana e degli Uomini d’Affari all’Estero, nonché collaboratore con il Ministero degli Esteri Egiziano.

Ad accogliere i presenti sarà monsignor Michele Pennisi, arcivescovo di Monreale e guida spirituale del Movimento interconfessionale e interreligioso. Introdurrà i lavori il presidente del Parlamento della Legalità Internazionale, Nicolò Mannino. I presenti rifletteranno sul Progetto formativo culturale “Ricercatori dell’Alba”, già consegnato lo scorso 24 ottobre a Papa Francesco.

Saranno in platea tante personalità del mondo delle istituzioni e della cultura, tra cui il generale di Corpo d’Armata Carmine Lopez, Comandante Interregionale della Guardia di Finanza dell’Italia Sud Occidentale, presidente onorario del Movimento, e poi Carmine Lopez, sacerdote anticamorra di Napoli, il Questore di Palermo e numerose altre autorità.

Il Parlamento della Legalità Internazionale è un movimento culturale, interconfessionale e interreligioso che trova le sue radici nella “sete” di Verità e Giustizia a partire dalle stragi di capaci e via D’Amelio.

Nato anche per volere del giudice Antonino Caponnetto – coordinatore del pool antimafia di Palermo – che da subito ne diventa “Presidente Onorario”, il Parlamento della Legalità Internazionale ha come obiettivo e finalità quello di dialogare principalmente con il mondo scuola e società civile affinché chiunque, a partire dal proprio talento naturale (letterario, artistico, musicale, sportivo, o quant’altro) si metta in gioco per cooperare allo sviluppo del territorio e insieme divenire artefici e protagonisti di un presente “a colori”.

La partecipazione di Ramy è particolarmente significativa e costituirà l’occasione propizia per affrontare alcuni temi che sono ormai diventati di stringente attualità.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: