Televisione

Amici 2014: trionfo della ragusana Deborah Iurato, orgoglio siciliano

Dopo una lunga serata ricca di intense emozioni,  il pubblico sovrano ha finalmente decretato il vincitore della tredicesima edizione di Amici 2014: ad impugnare il trofeo quest’anno è la bella siciliana Deborah Iurato.

La concorrente della squadra dei bianchi, che  in soli pochi mesi ha conquistato il cuore  di tutti gli italiani, con la sua voce  virtuosa e potente è riuscita a battere la band dei Dear Jack, che si è accontentata del premio della critica dal valore di 50mila euro.  Il magico timbro della 21enne ragusana è esploso in tutta la sua potenza durante l’interpretazione di “My immortal”, una straordinaria performance che ha fatto accapponare la pelle a tutto il pubblico presente in studio. Ha combattutto sul ring con grinta e determinazione , mantenendo  calma e  concentrazione e difendendo con tutte le sue armi il suo sogno: vincere il talent show di Maria De Filippi.

“Ancora non ci credo, sono felicissima. Mai stata a disagio in questo fantastico posto, ringrazio tutti, in particolare la mia mamma famosa”, queste sono state le prime parole di Deborah nel momento della premiazione, mentre con una mano copriva il volto in lacrime e con l’altra mostrava il trofeo, suscitando tenerezza e facendo commuovere anche Maria De Filippi.

Deborah canta sin da quando era bambina e  il suo amore per la musica e per il canto è sempre stato talmente potente che nessun ostacolo avrebbe  potuto né potrebbe  mai spegnere  questa fiamma che le arde dentro.  “Per me il canto è uno sfogo, io vivo di musica”, ha detto la ragusana che ha dovuto lasciare un fidanzato troppo geloso che voleva impedirle di tentare la strada della canzone e del successo.

La bella ragusana ha coltivato la sua passione di pari passo con gli studi, si è infatti Diplomata all’Istituto d’Arte, ed ha eseguito molti lavori nonostante la giovane età, per contribuire all’economia familiare.

Certamente è stata una grande soddisfazione, dopo sei lunghi mesi di accademia tra fatica disciplina e impegno, aggiudicarsi il premio come “miglior cantante”, alla prima esperienza davanti ad un numerosissimo pubblico, dopo un inizio di carriera caratterizzato da piccoli eventi di musica; ma ancor di più è stata un’importante rivincita personale contro chi le è stato d’ostacolo nel perseguimento del suo sogno.

Paola Siciliano

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: