Primo PianoSindacato

AMG Energia, UGL chimici: dopo prima protesta continuano le azioni di lotta

Alta adesione allo sciopero dei lavoratori AMG Energia proclamato da UGL chimici di Palermo,  con Sit in in Piazza Pretoria sede del Consiglio Comunale di Palermo.

Lo sciopero proclamato dal sindacato UGL chimici per rinnovo del Contratto di Servizio, ha avuto come scopo quello di poter garantire attraverso l’Amministrazione Comunale a prevedere un percorso che possa garantire la sopravvivenza dell’unica Società partecipata che ha sempre avuto bilanci in positivo e, in particolare, la tutela dei livelli occupazionali della stessa, il rilancio delle attività della Pubblica Illuminazione, della manutenzione ed efficientamento degli edifici pubblici (Scuole, Uffici Palestre, produzione Energia Elettrica, della Certificazione Energetica, etc) su cui puntare per ulteriore sviluppo della stessa.

I lavoratori hanno partecipato al Sit In in Piazza Pretoria sede del Consiglio Comunale, ed una delegazione composta dal segretario UTL-UGL Franco Fasola, dal segretario Provinciale UGL chimici Loddo Raffaele, dalla RSA Daniela Sangiorgi e Antonio di Cristofalo è stata ricevuta dal Presidente del Consiglio Comunale Salvatore Orlando al quale abbiamo rappresentato le nostre preoccupazioni per le sorti della Società AMG ENERGIA.

“Durante l’incontro, sono state rappresentate le ragioni che, hanno condotto la UGL chimici a dichiarare lo sciopero ed a chiedere un intervento del Consiglio Comunale a garanzia del futuro della Società e dei lavoratori tutti, non ultimo le mancate assunzioni di un concorso bloccato per 27 Unità ed il mancato rinnovo di unità interinali presenti in azienda, con altre assunzioni interinali in un momento particolare (Elezioni Comunali) di dubbia interpretazione.

Il presidente del Consiglio Comunale, ha condiviso le preoccupazioni del Sindacato e considerando la AMG Energia un patrimonio della Città di Palermo si è impegnato ad adottare un documento a tutela della Società, della piena occupazione e del rilancio industriale di AMG Energia SpA.

UGL alla luce di quanto rappresentato alla Presidenza del Consiglio che si farà promotrice affinchè si possa giungere rapidamente alla condivisione di questo importante atto di indirizzo pronti ad ulteriori e più incisive azioni a tutela di questa importante Società patrimonio dei cittadini di Palermo.

E’ stata una giornata importante, la partecipazione delle lavoratrici e dei lavoratori allo sciopero indica chiaramente le preoccupazioni che vengono vissute all’interno di AMG Energia SpA, le carenze di organico, la mancanza di una visione strategica per la Società con il mancato rinnovo del Contratto di Servizio che di fatto nega qualsiasi sviluppo industriale”, così dichiara  Raffaele Loddo Segretario provinciale Ugl chimici di Palermo.

“Quello che più mi preoccupa – aggiunge Franco Fasola, Segretario responsabile dell’UGL di Palermo –  di  è il futuro dei lavoratori dell’azienda, che se l’amministrazione comunale dovesse affidare il settore della pubblica illuminazione cittadina attraverso la CONSIP, si rischierebbe un esubero di personale che invece sarebbe auspicabile evitare per le ovvie ripercussioni negative che potrebbero tradursi in licenziamenti”.

Filippo Virzì

Giornalista radio/televisivo freelance, esperto in comunicazione integrata multimediale.

Articoli Correlati

2 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button