Primo PianoSindacato

AMG Energia. Loddo (Ugl Chimici): Dimissioni del Presidente Butera a sorpresa, Comune Palermo sordo alle nostre legittime istanze

“Le vicissitudini della società AMG Energia S.p.A. che si occupa della manutenzione degli impianti di pubblica illuminazione a Palermo preoccupano alquanto il sindacato UGL Chimici anche alla luce delle inaspettate dimissioni del Presidente di Amg Energia, Mario Butera”.

A dichiararlo è il Segretario Provinciale di Palermo dell’ UGL Chimici, Raffaele Loddo.

“La nostra organizzazione già in data 17 dicembre aveva segnalato al Sindaco della Città di Palermo Leoluca Orlando all’Assessore ai Rapporti con AMG ENERGIA  Maria Prestigiacomo al Presidente del Consiglio Comunale di Palermo  Salvatore Orlando e a tutti i Consiglieri Comunali le legittime preoccupazioni derivanti da parte dei lavoratori da una riorganizzazione degli uffici di AMG Energia con conseguenti avanzamenti, promozioni e nomine dirigenziali che, in un momento così delicato decisamente inopportune –  spiega Loddo – una tale riorganizzazione avrebbe dovuto prevedere un atto di approvazione dell’Organo di Controllo/Socio Unico per le ricadute economiche che ne deriveranno per il futuro”.

“Abbiamo segnalato nella nostra lettera al Sindaco Orlando – aggiunge Loddo – pur avendo chiesto un incontro, secondo quanto previsto dal CCNL in vigore, ad oggi a noi ancora inspiegabilmente non concesso l’urgenza di valutare gli impatti sul futuro della Società confronto indispensabile  a proporre eventuali osservazioni nel merito e nelle aspettative delle lavoratrici e dei lavoratori in servizio, anche in relazione ai numerosi pensionamenti che depauperano sempre più i servizi che l’azienda è chiamata a rendere ma, visti i vuoti di organico difficilmente riesce a effettuare”.

“Riteniamo  – conclude il sindacalista – che, le risorse economiche disponibili per effetto dei pensionamenti dovrebbero essere utilizzate in parte anche per nuove e necessarie assunzioni, con la nostra nota abbiamo chiesto al Comune di intervenire per sospendere gli atti che la Direzione Generale della Società ha avviato e che entreranno in vigore a far data dal 01-01-2022 disponibili ad un incontro urgente utile a proporre le nostre osservazioni, e adesso giungono le dimissioni per motivi personali, di carattere esclusivamente professionale, purtroppo non più conciliabili con l’impegno a tempo pieno in Amg Energia del Presidente di Amg Energia Mario Butera, motivo in più per avviare un reale confronto sulle sorti della società e delle lavoratrici e lavoratori”.

Filippo Virzì

Giornalista radio/televisivo freelance, esperto in comunicazione integrata multimediale.

Articoli Correlati

4 Commenti

  1. Non c’è fansato non siamo per le fansioni forzate

  2. Giacy bocca di fogna e stalkers amici di Petronio politico corrotto losca gente in passeggio e parolacce industria simulazione di reato nel vicinato ha detto:

    Chi e in collare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button