CronacaPolitica

Amat, La Colla (PD): “Azienda con evidenti problemi strutturali, organizzativi e comunicativi: Palermo merita ben altro”

luisalacollaAmat, La Colla (PD): “Azienda con evidenti problemi strutturali, organizzativi e comunicativi: Palermo merita ben altro”

“Trascorsi quasi due mesi dalla prima corsa del tram, cominciano a uscire fuori i primi malcontenti e soprattutto le prime problematiche sindacali, come il dato del 30 per cento in corse in meno da gennaio, come sottolineato recentemente da Cobas e Ugl”.

Così Luisa La Colla, consigliere comunale del Partito Democratico, ribadendo la propria vicinanza ai tanti che hanno scioperato il 26 febbraio scorso, coinvolgendo il ben 70 per cento dei bus e 9 tram, dopo avere incontrato oggi – insieme alla III Commissione, di cui è presidente – i lavoratori Amat e gli esponenti dei sindacati Cobas e Ugl, in attesa del confronto di domani con il presidente Antonio Gristina.

“Nonostante i proclami della Giunta – ha aggiunto La Colla – l’Amat continua a essere caratterizzata da enormi difficoltà strutturali, organizzative e comunicative. Soprattutto da questo punto di vista, bisogna perfino evidenziare il fatto che sul sito dell’azienda del trasporto pubblico palermitano (http://amat.pa.it) non è stata data alcuna comunicazione ai cittadini per prepararli ai disagi arrecati dallo sciopero: chi aggiorna il sito era in ferie o è stato un tentativo subdolo di disinformare sulla protesta?”

“Da presidente della III Commissione – conclude La Colla – mi accodo, infine, alle preoccupazioni del consigliere Figuccia circa le voci su un presunto blocco del conto corrente dell’Amat, per via di un debito milionario della stessa nei confronti di alcuni ex dipendenti. Inoltre, è altrettanto grave il taglio delle linee che, nonostante tutte le lamentele le richieste, non sono mai state reintegrate. In attesa di saperne di più, ciò evidenzia come Palermo sia purtroppo orfana di un’azienda che possa e sappia gestire il trasporto pubblico come meriterebbe la quinta città più popolosa d’Italia”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: