Economia e LavoroPrimo PianoSindacato

Almaviva, mercoledì 8 settembre 2021 a Palermo assemblea cittadina dei sindacati

Si riscaldano i motori della vertenza Almaviva.

L’ennesima vertenza cittadina che travolge ancora una volta Palermo con gravi ricadute sociali sulle famiglie a causa di una gara indetta con modalità privatistiche da un’azienda di fatto pubblica al 100% del ministero del Tesoro.

Ita Spa (Italia Trasporto Aereo) avrebbe di fatto assegnato alla società Covisan la gara per il sevizio di gestione dell’assistenza clienti non applicando la clausola sociale prevista per il settore dei call center che riconosce il diritto alla prosecuzione del rapporto di lavoro con il nuovo fornitore.
Di fatto i sindacati sostengono che è stato creato in pericoloso precedente che rischia di mettere a rischio l’intera tenuta di un settore che da un ventennio rappresenta un importante sbocco occupazionale per il Sud e la Sicilia.

Dal MiSe si attendono notizie sulla vertenza.

Domani le Segreterie territoriali di CGIL, CISL,  UIL e UGL Palermo unitamente alle Segreterie territoriali di categoria SLC CGIL, FISTEL CISL, UILCOM ed UGL TLC hanno indetto una Assembra Cittadina dalle ore 16,00 alle 20,00 per un pubblico dibattito, alla quale parteciperanno cittadini, lavoratori, Rappresentanti Istituzionali e Politici presso il Foro Italico Umberto Primo di Palermo, altezza via Lincoln.

 

 

 

 

 

Filippo Virzì

Giornalista radio/televisivo freelance, esperto in comunicazione integrata multimediale.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button