Primo PianoSindacato

Almaviva-Ita. (Ugl): Oggi sciopero, chiediamo rispetto delle clausole di garanzia e dei livelli retributivi

“Incertezza su incertezze  – dichiara Claudio Marchesini Segretario regionale dell’Ugl telecomunicazioni in Sicilia – l’unica parole d’ordine visto che un committente ha perso una commissione è la clausola sociale conquista del sindacato a livello nazionale, abbiamo notato un atteggiamento timido da parte della politica ci auguriamo solo per avere più elementi necessari a salvaguardare i livelli occupazionali di 570 lavoratori coinvolti.

Il nostro sciopero darà risalto alla protesta delle lavoratrici e lavoratori in attesa del secondo tavolo convocato al Mise per il 17 settembre, nessun posto di lavoro dovrà esser perso ne i diritti acquisiti a livello reddituale”.

“La cosa più assurda è che le norme in vigore quindi le leggi dello stato non vengano riconosciute  – prosegue   Franco Fasola Segretario responsabile dell’Ugl di Palermo – chiediamo con lo sciopero generale delle lavoratrici e dei lavoratori di Almaviva  un prova di forza da parte del Governo centrale e delle istituzioni preposte nel far rispettare le clausole di garanzia per la  salvaguardia dei livelli occupazionali”. 

 

Filippo Virzì

Giornalista radio/televisivo freelance, esperto in comunicazione integrata multimediale.

Articoli Correlati

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button