Economia e Lavoro

Almaviva, confronto tra amministrazioni e sindacati

L’assessora alle Attività produttive, Giovanna Marano, stamani a Villa Niscemi, ha incontrato le segreterie provinciali di Fistel Cisl, Slc Cgil, Uilcom e Ugl Telecomunicazioni, presenti insieme alle rappresentanze sindacali di Almaviva.

L’incontro è servito per affrontare l’ipotesi di accordo nazionale proposto dall’Azienda, nel quale emergerebbe, per la sede di Palermo, una penalizzazione nonostante la conferma dell’acquisizione della commessa Wind.

“L’Amministrazione comunale – dichiarano il sindaco Orlando e l’assessora Marano –  è stata l’unica istituzione che ha costantemente sostenuto l’impegno a salvaguardia delle presenze imprenditoriali della professionalità e dei livelli occupazionali nel settore dei call center a Palermo. Le scelte espresse da Almaviva, a livello nazionale,  dopo l’acquisizione della conferma della commessa Wind, appaiono essere penalizzanti e in contraddizione con la salvaguardia del territorio palermitano. Ancora una volta, confermiamo la disponibilità e l’impegno ad ogni confronto, ribadendo che l’attenzione dell’Amministrazione è condizionata all’esigenza di impedire il depauperamento della presenza di Almaviva nella nostra città”.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button