Primo PianoSindacato

Alla Regione Sicliana Ugl Chimici e Ugl Sicilia chiedono un percorso rapido per le vaccinazioni anti Covid 19 per lavoratori operativi del comparto elettrico

Chiesto dalla Ugl Chimici  e dalla Confederazione Ugl Sicilia un percorso rapido per la vaccinazione anti Covid19 affinché i lavoratori operativi del comparto elettrico delle aziende Enel – Terna in Sicilia stante la necessità di garantire il servizio elettrico nella regione e il conseguente contatto con le utenze civili ed industriali abbiano una copertura anti virus come da protocolli.

“Anche nel comparto acqua- gas i lavoratori operativi  delle aziende Snam- 2iRetegas e delle aziende metropolitane e locali come Amap- Amg -Engie- Sidra etc. – spiega  Raffaele Loddo componente della Segreteria regionale dell’Ugl Chimici –  sono esposti ad eventuale contagio visti i contratti come i clienti.

“Avere previsto in terza fase la vaccinazione degli addetti a questi importanti servizi essenziali per i cittadini necessita a nostro avviso – conclude Loddo –  un ripensamento ed una marcia rapida per le lavoratrici ed i lavoratori di questi settori, ci auguriamo che la sensibilità dell’Assessore alla salute ed il Presidente della Regione in qualità di Commissario Regionale Covid19 possano attuare un ravvicinamento temporale per le vaccinazioni al personale di questi servizi essenziali”.

Filippo Virzì

Giornalista radio/televisivo freelance, esperto in comunicazione integrata multimediale.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com