Primo PianoStorie di quartiere

All’ I.C. G.Nosego di Petrosino si va a formazione di BLSD

In Sicilia, scuola e salute si uniscono per l'utilizzo dei defibrillatori

Il 27 luglio 2021 si sono svolti, presso l’Istituto Comprensivo “G. Nosengo” di Petrosino, due Corsi BLSD. Si aggiungono, così, altri 35 partecipanti alle oltre 5.000 persone formate.

L’evento è stato proposto dal RC Marsala, Presidente Daniele Pizzo, e realizzato dalla Commissione BLSD del Distretto 2110 Sicilia e Malta del Rotary International.

Quest’ultima, con i suoi Istruttori qualificati, si è fatta carico dell’addestramento alle manovre di Rianimazione Cardio-Polmonare (RCP) e all’utilizzo del Defibrillatore Automatico Esterno (DAE) sia per la parte teorica che per la parte pratica, altrettanto importante e indispensabile.

Gli stessi Istruttori hanno provveduto alla valutazione delle performances di ogni singolo partecipante al fine del rilascio dell’attestato BLSD Esecutore, previa registrazione presso l’apposito Registro tenuto presso l’Assessorato alla Salute per il tramite della CO 118 PA-TP.

A tal proposito si ricorda che la Commissione BLSD del Distretto 2110 Sicilia e Malta del Rotary International è regolarmente accreditata ed autorizzata alla realizzazione dei Corsi BLSD ed al rilascio dei relativi attestati in tutto il territorio nazionale.

L’attività svolta rientra tra i Progetti del Distretto 2110 Sicilia e Malta del Rotary International ed è svolta a titolo di volontariato da parte degli Istruttori della Commissione per gli Enti e le Istituzioni.

Le Scuole rappresentano un target privilegiato giusto Protocollo di Intesa firmato con l’Assessorato Regionale dell’Istruzione e della Formazione Professionale (Assessore Prof. Roberto Lagalla) già a partire dal 2019.

A sottolineare l’importanza e l’attualità dell’argomento, ed anche la lungimiranza della Commissione BLSD del Rotary e dello stesso Assessorato, giunge l’approvazione del DDL 1441 (Disposizioni in materia di utilizzo dei defibrillatori semiautomatici e automatici in ambiente extraospedaliero) che sancisce la obbligatorietà e la diffusione dei DAE nei luoghi pubblici, l’insegnamento della RCP nelle scuole di primo e secondo grado, la tutela legale dei soccorritori.

Il Progetto e l’attività BLSD trovano fondamento nella ancora alta mortalità di quelle persone che per qualsivoglia motivo (malattie, traumi, incidenti, etc.) presentino una compromissione parziale o totale di una o più funzioni vitali, in specie l’arresto cardiaco.

“Tenuto conto che un  tempestivo soccorso non può che essere prestato dalle persone presenti in loco, ci si deve necessariamente adoperare per diffondere quanto più possibile la conoscenza e la pratica di queste tecniche di RCP”- spiega il Presidente della Commissione BLSD del Distretto 2110 Sicilia e Malta del Rotary International, dott. Goffredo Vaccaro .

“Oltre ai comportamenti da tenere di fronte ad eventi patologici, ivi compreso l’utilizzo del DAE – continua il dott. Vaccaro- tanto più che tali tecniche sono acquisibili da chiunque lo voglia con un  minimo di impegno e buona motivazione, seguendo un corso dedicato, come quello BLSD realizzato oggi presso l’IC “G. Nosengo” di Petrosino e, fino ad oggi, presso tutte le altre Scuole della Sicilia .”

Questi gli Istruttori del Corso in oggetto: Riccardo Lembo, Simonetta Alagna, Franco Cirrincione, Pino Angileri, Giuseppe Lembo, Giovanna Palma, Pierluigi Varia, ai quali vanno i ringraziamenti per la dedizione, la disponibilità e l’impegno dimostrati.

 

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button