Arte e CulturaPrimo Piano

Al Riso di Palermo arriva WAAG – “We are all Greeks”. L’8 si inaugura

Giorno 8 si inaugura al museo Riso di Palermo WAAG – “We are all Greeks”

la mostra internazionale che celebra le comuni radici di Sicilia e Grecia

L’Assessore Samonà:

“Un momento di confronto per recuperare le comuni radici dell’Occidente”

 

Palermo, 6 ottobre 2021 – Approda al Museo Regionale di Arte Moderna e Contemporanea di Palazzo Riso, dopo l’inaugurazione di Salonicco, la mostra internazionale “WAAG. We Are All Greeks! – Είμαστε όλοι Έλληνες!” che vede unite Sicilia e Grecia in un progetto che ne esalta la cultura, la storia, oltre che un comune destino mediterraneo. L’inaugurazione è prevista per venerdì 8 ottobre alle ore 18.30. Nell’ambito dell’inaugurazione, il Coro femminile del Conservatorio Comunale di Larissa, diretto dal Maestro Dimitris Ktistakis e accompagnato al pianoforte da Froso Ktistaki si esibirà nel brano “Ελλάς 1821”, composto in occasione della mostra, dal maestro Christos Ktistakis e ispirato al poema Hellas di Percy Bysshe Shelley.

La mostra, dedicata al bicentenario della lotta greca per l’indipendenza (1821-2021, duecento anni dopo la Rivoluzione), è ideata e curata da Francesco Piazza con Vassilis Karampatsas. Il progetto, che dal 14 maggio è stato in mostra al Museo della Cultura Bizantina di Salonicco, prosegue con la coinvolge numerosi artisti, italiani e greci, che hanno compiuto un lavoro interpretativo molto importante, attualizzando ideali e contenuti propri della Rivoluzione e ponendo nuove domande su come questi ideali siano cambiati dopo 200 anni, su cosa rappresentano oggi e quanti di essi sono ancora vivi nella coscienza di ognuno.

Il titolo, ispirato ai versi del poema Hellas di Percy Bysshe Shelley, vuole ricordare gli eventi che nel 1821, scossero le coscienze di tutta l’Europa unendole, in una spinta ideale, a sostegno del popolo greco nella conquista dell’indipendenza dal dominio ottomano.

 

Per l’assessore regionale dei Beni culturali e dell’identità siciliana, Alberto Samonà che ha sostenuto l’iniziativa, “WAAG, We are all Greeks! è un progetto che riconosce la pregnanza dell’influsso greco nella cultura occidentale e, in particolare di quella dell’Italia meridionale e della Sicilia. Un collegamento ideale che stiamo valorizzando al massimo, cercando di far emergere gli elementi che accomunano la Grecia al Sud Italia, con l’obiettivo di far emergere quei legami storico-culturali che raccontano di un comune processo di crescita basato sull’identità culturale e sull’autodeterminazione dei popoli”.

 

Il progetto, organizzato dalla “Comunità Ellenica Siciliana – Trinacria” di Palermo con la collaborazione del Museo della Cultura Bizantina di Salonicco e il Museo d’Arte Moderna e Contemporanea di Palazzo Riso, ha ricevuto il sostegno della Commissione “Greece 2021”, dell’Istituto Italiano di Cultura di Atene e della Regione Siciliana, attraverso l’Assessorato dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana.

WAAG si avvale della consulenza storica di Nikos Tompros, professore associato di Storia Politica presso l’Accademia Militare di Grecia ed è accompagnato da un catalogo edito dalla Serradifalco Edizioni, Palermo.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button