Economia & Lavoro

Al Mise a lavoro su liberalizzazioni e semplificazioni per rilancio imprese

“Completare l’attuazione delle misure di liberalizzazione e semplificazione già adottate e nell’immediato ridurre le procedure di accesso e di esercizio delle attività economiche oltre che degli oneri burocratici che gravano sulle imprese, rendendo certo, chiaro ed uniforme su tutto il territorio nazionale il quadro degli obblighi e degli adempimenti necessari per l’avvio e l’esercizio dell’attività di impresa”.

E’ quanto dichiara la senatrice Simona Vicari, sottosegretario al ministero dello Sviluppo economico, concludendo i lavori del convegno

“Consumeeting 2013. Consumatori, Imprese e Istituzioni: idee a confronto” organizzato da Consumers’ Forum.
“Consumers’ Forum – ha spiegato l’esponente di governo – è una grande occasione per realizzare una camera di compensazione e confronto tra istituzioni, esponenti del mondo delle imprese e delle associazioni di consumatori. In questo contesto è importante tenere in considerazione che non è sufficiente liberalizzare ma è necessario che questa azione sia affiancata da un sistema che regoli e determini forme di controllo a tutela dei consumatori. E deve essere chiaro che in questo sforzo di regolamentazione l’Italia ed i vari Paesi europei non possono essere lasciati soli, ma hanno bisogno di un intervento a livello europeo”.
A sua volta sulle politiche messe in campo al Mise, la senatrice Vicari ha ribadito: “Sulle liberalizzazioni e semplificazioni al Ministero sto coordinando un tavolo aperto che vede la partecipazione diretta dell’Antitrust e, per quanto riguarda il settore assicurativo, anche dell’Ivass. L’impostazione di fondo è quella di una valorizzazione del mercato, per liberare le imprese da lacci e lacciuoli, ma in un quadro di regolazione che garantisca uno sviluppo ordinato in cui la concorrenza sia leale e nessuno possa abusare di indebite posizioni di vantaggio rispetto ad altre imprese o ai consumatori”.
“Naturalmente – precisa l’esponente di governo – la prima esigenza da garantire è che, pur valutando attentamente l’esigenza di eventuali correzioni e precisazioni rispetto anche alle nuove recenti norme in materia, non si facciano passi indietro rispetto a quanto già è stato fatto. E’ una necessaria opera di consolidamento e difesa delle liberalizzazioni già introdotte”.
“Ci impegneremo, perciò, su misure di effetto immediato che stimolino al tempo stesso la concorrenza e lo sviluppo. Ed in tutta questa attività di manutenzione ed attuazione delle norme esistenti, e di definizione di nuove iniziative normative, naturalmente, avremo bisogno di un confronto costante con tutti i soggetti interessati, con le imprese e con i consumatori”, conclude il sottosegretario Vicari.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: