CronacaPrimo Piano

Agrigento, uccide la moglie e poi si toglie la vita sotto gli occhi della figlia diciottenne

Agrigento – Sono stati trovati morti, ieri sera a Fontanelle, i due coniugi Giorgio Luparello, 57 anni, titolare di un impresa di pulizie, e la moglie, Patrizia Moscato, 48 anni.

I cadaveri dei due coniugi sono stati trovati nella loro abitazione di via Alessio di Giovanni, dopo l’ allarme lanciato dalla figlia diciottenne: sarebbe avvenuto tutto sotto i suoi occhi.

Dopo una notte di rilievi e accertamenti sembrerebbe chiarita la dinamica. A sparare sarebbe stato il marito, che dopo aver ucciso la moglie e ferito la figlia si è tolto la vita. La donna è stata ritrovata nella sala da pranzo, con un colpo che l’ha raggiunta al viso e alla spalla. Lui, invece, è stato trovato nella camera da letto con una fucilata al petto .La ragazza è stata trasportata all’ospedale San Giovanni di Dio con una ferito di taglio al viso.

Al nucleo operativo e radiomobile di Agrigento rimane soltanto da chiarire la presenza, in casa dei coniugi, di quel fucile calibro 12 utilizzato dall’uomo per compiere la strage.

Cristina Monti

 
 
 
Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: