PoliticaPrimo Piano

Affidare la gestione del Parco d’Orleans all’Università degli Studi di Palermo

La questione Parco D’Orleans discussa a Palazzo dei Normanni. Il vice presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana Antonio Venturino presenta Ordine del Giorno per affidare la gestione del parco ornitologico all’Università degli Studi di Palermo.

“L’idea – sottolinea Venturino- è quella di non disperdere l’immenso patrimonio biologico e culturale che il parco siciliano rappresenta affidando la gestione all’Università di Palermo, radicando così ancora meglio il parco alla città. Già centinaia sono gli studenti che ogni anno perfezionano gli studi al Parco d’Orleans formandosi su un campo dalla grande biodiversità che si trova però in pieno centro urbano. Caratteristiche uniche a nostro avviso da valorizzare ed implementare. L’Università di Palermo sta mostrando ampia disponibilità ad accogliere la proposta”.

Firmatari dell’atto parlamentare sono: Antonio Venturino, Alice Anselmo, Pippo Gianni, Michele Cimino. Questo il testo integrale dell’Ordine del Giorno:

PREMESSO CHE, la gestione del parco d’Orleans è disciplinata dalla Legge Regionale n° 9 del 15/maggio/2013 la quale all’art. 31 comma 2 dispone che: “il Parco faunistico d’Orleans e’ gestito con personale, mezzi  e strumenti della Regione o  tramite  enti  sottoposti  a  controllo  e vigilanza della stessa o tramite convenzioni con  istituti  pubblici”.

IMPEGNA il Governo, con il suo Presidente Rosario Crocetta, a velocizzare l’iter per la stipula della Convenzione con il  Dipartimento di Scienze e Tecnologie Biologiche e Farmaceutiche dell’Università degli Studi di Palermo, per affidargli la gestione della collezione ornitologica ivi presente, compresi i 141 uccelli di proprietà della presidenza della Regione Siciliana.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button