Cinema-Teatro-Musica

Addio alla mezzosoprano russa Elena Obraztova

Scompare una grande signora della lirica internazionale. Ci lascia Elena Obraztova mezzosoprano russa all’età di soli 75 anni.

L’artista morta in Germania ci lascia una grande eredità, nello specifico il centro Culturale per il teatro e la lirica dalla stessa fondato a San Pietroburgo.

Tanti i ruoli interpretati da Elena e sempre sotto la direzione di grandi maestri italiani. Con Abbado aprì la 200esima stagione della Scala nel 1977 con il don Carlos.

Di altissimo profilo la sua interpretazione di Santuzza in Cavalleria Rusticana magistralmente diretta da Franco Zeffirelli che disse “tre cose mi hanno colpito nella vita…. Anna Magnani, la Callas e la Obraztova”.

Grandi riconoscimenti le sono stati attribuiti tra cui il prestigioso premio Lenin. Un grande repertorio, una voce dai timbri caldi ed estesi che espresse in molte opere spesso a fianco del nostro Pavarotti.

Paolo Santoro

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com