CronacaPrimo Piano

Addio ad Andrea Brambilla, in arte Zuzzurro

È morto a Milano all’età di 67 anni Andrea Brambilla, in arte Zuzzurro. A settembre l’attore aveva reso pubblica la sua malattia: un cancro al polmone.

Nato a Varese, nel 1976 conosce al Derby Club di Milano Nino Formicola, diventato anche suo cognato l’anno dopo, con il quale ha dato vita all’affiatata coppia Zuzzurro e Gaspare.

I due appaiono per la prima volta in televisione nel 1978 nella trasmissione della Rai Non stop e poi partecipano a La sberla. Ma la popolorità arriva con la partecipazione a Drive In.

Nel 1986 lasciano temporaneamente il video per dedicarsi al teatro, interpretando nella commedia di Neil Simon Andy e Norman (riproposta su Italia 1 nel 1991) il ruolo di due giornalisti costretti a sbarcare il lunario scrivendo articoli dozzinali per ogni genere di rivista, ed entrambi innamorati della loro vicina di casa.

Dopo l’esperienza de Il TG delle vacanze (1992) e di Dido… menica (1992-93) tornano in Rai dopo quindici anni di assenza e nel 1994 conducono Miraggi, doppia ministriscia serale in onda a ridosso del TG1. Nell’estate 1996 la coppia partecipa al varietà di Canale 5 Sotto a chi tocca condotto da Pippo Franco.

Il 9 gennaio 2002 Brambilla ha un grave incidente e viene ricoverato. L’attività della coppia si interrompe, per poi ripartire con nuovi spettacoli teatrali e facendo qualche apparizione televisiva.

Dopo aver partecipato ad alcune puntate di Paperissima (2002), il 15 e 16 aprile 2005 Zuzzurro e Gaspare conducono Striscia la notizia e nel 2010 sono ospiti di Zelig Circus. Da novembre 2012 entrano a far parte del cast dei conduttori di Vero Tv.

A.D.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button