Politica

Accusati di mafia nelle liste, Fava: “Perché precisarlo?”

Claudio Fava, candidato alla presidenza della Regione Siciliana, ha pungolato i suoi tre avversari partitici sulle promesse di ‘liste pulite’:

Leggo che Musumeci, Micciché e Crocetta si affannano a promettere che non avranno accusati di mafia nelle proprie liste: come mai hanno bisogno di precisarlo? Un requisito naturale, non avere amici dei mafiosi tra i propri candidati, viene spacciato come straordinaria concessione. Perché non ci dicono piuttosto quanti riciclati avranno in lista tra i tanti obbedienti ascari di Cuffaro e di Lombardo”?

 

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button