Primo PianoTop News Italpress

Abbagnale “Canottaggio in salute, 2023 fondamentale per Parigi”

ROMA (ITALPRESS) – “Il quadriennio iniziato quest’anno è anomalo perchè abbiamo solo tre anni per presentarci ai Giochi Olimpici di Parigi 2024. Non era facile, ma il nostro bilancio è positivo”. Giuseppe Abbagnale, presidente della Federazione Italiana Canottaggio, guarda con assoluta fiducia all’annata che si è appena conclusa. Il 2022, stagione che ha aperto quello che di fatto è un “triennio” olimpico, ha presentato le sue insidie, ma la risposta del gruppo Italia è stata importante. “Con le squadre under 19 ed under 23 abbiamo ottenuto risultati importanti – l’elogio del numero uno della federazione in un’intervista all’Italpress -. Con la squadra assoluta abbiamo sperimentato, seppur con meno margini rispetto ad un tradizionale quadriennio. Il team olimpico è rimasto forse al di sotto delle nostre aspettative in alcuni settori, ma è comprensibile un pò di ricambio. D’altronde l’anno prossimo sarà già qualificante per Parigi, quindi possiamo dire che abbiamo fatto respirare un pò quella che era stata la parte più impegnata negli anni passati. Nel pararowing ci siamo tolti delle soddisfazioni con Giacomo Perini, che ha conquistato un bellissimo argento al Mondiale ed un oro in singolo all’Europeo”.
Nella stagione appena conclusa la nazionale azzurra è tornata dal Mondiale di Racice (Repubblica Ceca) con nove medaglie, arrivando seconda nel medagliere alle spalle della Gran Bretagna. Questo testimonia l’ottimo stato del movimento, come rimarca Abbagnale: “Le prospettive per ciò che abbiamo sviluppato nei primi due anni di questo quadriennio sono ottime ed in generale sono molto contento di quello che è lo stato di salute del canottaggio”. Con il 2023 nel mirino, la nazionale ha già fatto il primo raduno a Belgrado, sede del prossimo Mondiale: “La prossima stagione sarà dura e noi siamo chiamati ad arrivarci al meglio. L’obiettivo è sicuramente quello di qualificare il maggior numero di equipaggi e strada facendo sarà compito del direttore tecnico Francesco Cattaneo vedere su quali equipaggi puntare maggiormente”.
– foto Italpress –
(ITALPRESS).

Articoli Correlati

Back to top button
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com