Primo Piano

A Palermo protesta per il divieto di caccia al coniglio

Si è radunata a Piazza D’Orléans, di fronte la Presidenza della Regione Siciliana, una folta delegazione di cacciatori siciliani per protestare contro il divieto di caccia al coniglio emanato dal Governo Siciliano su ricorso fatto dagli ambientalisti.

I cacciatori, molto adirati, reclamano il diritto storico di esercitare la caccia in quanto cultura e non depredamento della fauna dei boschi siciliani.

Dal Governo non spunta nessuna risposta, forse perchè impegnati a emergenze su emergenze ritenendo, probabilmente, che la caccia è “l’ ultimo pensiero” da risolvere di questa Amministrazione.

I cacciatore dichiarano ” continueremo a manifestare fin quando l’Assessore non revocherà questo divieto”

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button