CronacaPrimo Piano

Palermo: linee extraurbane fuori dal centro , eccezione per la fermata di Punta Raisi

foto di Antonella Tantillo @copyright Panastudio
foto di Antonella Tantillo @copyright Panastudio

Palermo. Niente più fermate degli autobus extraurbani nel centro di Palermo. Unica eccezione la tratta di Punta Raisi, che effettua la fermata al Politema, perché è considerata una linea urbana. La giunta Orlando ha approvato il piano dei bus extraurbani, in attuazione al piano generale del traffico urbano, (PGTU), provvedimento che contribuirà ad eliminare la pressione veicolare dei bus nella città e nel centro storico.

Con questo nuovo piano si ristabiliscono i percorsi, le fermate principali e i capolinea di tutti i bus extraurbani. Il piano elimina definitivamente le linee extraurbane che fanno capo a via Paolo Balsamo, spostando i capolinea al parcheggio Basile, dove si sta completando il posizionamento delle pensiline per renderlo attivo, al parcheggio di piazzale John Lennon e la fermata di piazzetta Cairoli, e stabilisce quale sono gli itinerari consentiti per i bus extraurbani, che saranno interdetti all’accesso dell’area delimitata come Zona a Traffico Limitata.

Questo provvedimento sarà accompagnato dal piano di razionalizzazione del servizio urbano che, quando sarà affidato il contratto di servizio all’Amat, diventerà un fondamentale strumento di connessione tra il trasporto urbano e quello extraurbano.

Il sindaco Leoluca Orlando e l’assessore alla mobilità, Giusto Catania hanno detto, “questo provvedimento è stato condiviso con l’assessorato Regionale alle infrastrutture e trasporti che ha sostenuto le ragioni dell’amministrazione comunale che intende, in questo modo, alleggerire la pressione dei bus extraurbani e abbattere i livelli dell’inquinamento. Il piano nei giorni scorsi, è stato presentato agli operatori del trasporto extraurbano che hanno compreso le ragioni che motivano questo provvedimento”.

A quanto sembra quindi, i pullman non intaseranno più il centro della città e dovranno percorrere o la via del mare, via Marchese di Villabianca, via Crispi, via Croce Rossa, via Belgio, o viale Regione Siciliana.La linea per Monreale arriverà fino a piazza Indipendenza.

Il piano si integra con il regolamento del consiglio comunale che ha stabilito le tariffe per l’attraversamento delle corsie preferenziali che dal 1 gennaio 2016 saranno operative. Tutti i mezzi che attraverseranno le corsie preferenziali dovranno obbligatoriamente essere dotati di pass.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: