Primo Piano

397° Festino di Santa Rosalia, Samonà “Giorno importantissimo”, Virzì “E’ tempo di rinascita”

Il carro trionfale di Santa Rosalia senza folla e processione, ma rimane la fede vera protagonista.

“Questo è un giorno importantissimo per la Città di Palermo perché contempla due eventi legati alla nostra Santuzza: il ritrovamento delle sue reliquie e, grazie alla sua intercessione, la vittoria della vita sulla peste dopo che queste furono portate in processione solenne.

Mai come oggi, in questo tempo di grande preoccupazione legata all’emergenza sanitaria, il pensiero di Santa Rosalia che veglia su di noi, è incoraggiante e rassicurante. Questa fede, così antica e, al tempo stesso, così attuale che ci lega alla nostra Patrona, ha radici ben salde, un tronco robusto e foglie sempre più folte che, consegnandoci la sacralità di questa nostra festa popolare, unisce tutti e in ogni tempo”.

Lo sottolinea l’assessore regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, Alberto Samonà, nel giorno del Festino in onore di Santa Rosalia.

“Oggi è un giorno di festa – prosegue l’assessore Samonà – perché celebriamo il trionfo della vita sulla morte. È un giorno di gioia, perché Palermo potrà rialzare la testa dopo tempi di incertezza e prostrazione. È un giorno di rinascita perché la Santuzza ci guida verso un futuro roseo di liberazione».

«Santa Rosalia, per noi palermitani e per tutti coloro che Le sono devoti, rappresenta la certezza che ogni peste, ogni male, non sia invincibile. Augurando a tutti un buon Festino, oggi più che mai facciamo sentire più forte il grido liberatorio che unisce noi palermitani: “Viva Palermo e Santa Rosalia!”.

“E’ giunto il tempo della rinascita per i palermitani – dice Filippo Virzì Segretario regionale dell’Ugl creativi in Sicilia – un pensiero particolare  va a tutti gli artisti e creativi palermitani del mondo dell’arte e della cultura in genere che contribuiranno a passare dal buio alla luce, dallo scoramento e sconforto alla speranza, la fede per Santa Rosalia è forte tanto radicata per la città di Palermo, la fede ci aiuterà a migliorarci e a risorgere da questo dramma dovuto alla pandemia che noi tutti stiamo vivendo ma necessita anzitutto la buona volontà di donne e uomini nessuno escluso diversamente tutto sarà vanificato”.

Filippo Virzì

Giornalista radio/televisivo freelance, esperto in comunicazione integrata multimediale.

Articoli Correlati

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button