Primo Piano

38° anniversario della morte di Libero Grassi: la commemorazione del Direttivo Andrea Finocchiaro Aprile

Libero Grassi, un eroe normale

(di redazione) Il Direttivo del Centro Studi “Andrea Finocchiaro Aprile” ritiene doveroso ricordare la
ricorrenza del ventottesimo anniversario della tragica morte del valoroso e coraggioso imprenditore Libero Grassi, che fu assassinato dalla mafia a Palermo il 29 agosto 1991.

I suoi insegnamenti sono preziosi e rimangono sempre di scottante attualità, come peraltro dimostrano le cronache giornalistiche, quelle politiche e soprattutto giudiziarie di questo ultimo trentennio.

Libero Grassi ha avuto il coraggio di contrastare le attività mafiose rifiutandosi innanzi tutto di pagare il “pizzo” alla Mafia e, lungimirante, ha segnalato l’esigenza di denunciarne e distruggerne le complicità. Non dimenticheremo peraltro che in quegli anni novanta del secolo scorso prevalevano la “prudenza” e il terrore nei confronti della mafia. Esisteva infatti un certo “Sovranismo” delle cosche mafiose che il più delle volte veniva tollerato. Insomma prevaleva nella società aiciliana una rassegnazione ed una tolleranza vergognosa, sia a livello imprenditoriale che politico.

Il suo sacrificio è stato utile ed esemplare tanto che oggi la coscienza antimafia, soprattutto nelle giovani generazioni di siciliani, è cresciuta e continua a crescere: “la paura fa il gioco della mafia. Bisogna avere il coraggio di fare scelte precise, di decidere da che parte stare e di non farsi cogliere da sentimenti irrazionali”.

Ci permettiamo di ricordare, infine, che, proprio in questo contesto storico, politico e culturale si trova confermato l’assioma dell’ indipendentismo siciliano forte e puro, secondo il quale: “La Sicilia sarà veramente libera se e quando si sarà definitivamente liberata dalla mafia”.

Onore, memoria e gratitudine a Libero Grassi e a quanti hanno sacrificato la loro vita nella lotta contro la Mafia, perché fin quando verranno ricordati e seguite le loro orme non saranno morti in vano.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com