Primo PianoStorie di quartiere

Ad Alia, la Comunità Slow Food e gli studenti insieme per salvaguardare e valorizzare il territorio e i suoi prodotti.

ALIA. Venerdì scorso, la Comunità Slow Food dei “ GIOVANI DI ALIA PER VALORIZZARE LE TERRE DI KOKALOS” insieme all’ Istituto comprensivo di Alia-Rocapalumba-Valledolmo, nell’ambito del progetto di educazione civica:” IO PERSONA CITTADINO”, ha organizzato un momento di incontro e riflessioni trattando i temi della sostenibilità, biodiversità, legalità e sviluppo del territorio.

Slow Food , da sempre si prodiga per il cibo “buono, pulito e giusto” ed  in questa direzione , gli obiettivi generali  della comunità Slow Food  dei “ GIOVANI DI ALIA PER VALORIZZARE LE TERRE DI KOKALOS” sono  quelli legati ai prodotti tipici locali, alla ricerca di peculiarità agroalimentari legate  alla tradizione del territorio, tutelandole e diffondendone la conoscenza.

Per raggiungere queste finalità, gli strumenti utilizzati sono la coesione, la crescita personale, culturale e sociale, fare rete attraverso il coinvolgimento di istituzioni locali, scuole e associazioni no profit presenti nel comprensorio.

Durante l’evento erano presenti il  Dirigente Scolastico, Prof. Antonino Mario La Mendola,  l’Assessore alla pubblica istruzione e alla formazione professionale, Prof. Roberto Lagalla, il portavoce della Comunità Slow Food, Dott. Gaetano Siragusa, uno dei professionisti  componente del tavolo inter- assessoriale sulla promozione della Dieta Mediterranea, Dott. Giuseppe Disclafani,in rappresentanza di Slow Food Italia e Università Degli Studi di Palermo è intervenuto invece il Prof. Gaetano Sottile .

“Alla nostra Comunità sono state donate come gesto simbolico delle piante di ulivo da destinare alla piantumazione in degli spazi verdi pubblici, con l’obiettivo di sensibilizzare la coscienza di tutti, grandi e piccini, per il rispetto da riservare al nostro pianeta e soprattutto per le nostre tradizioni e vocazioni territoriali, attribuendo alle stesse piante valore monumentale” dichiara l’ideatore dell’evento, dott. Gaetano Siracusa.

Il dott. Siragusa aggiunge : – “L’iniziativa  ha previsto il coinvolgimento di Istituzioni territoriali, Scuole, Sindaci dei comuni limitrofi, Assessori Regionali e professionisti e menti sapienti che hanno lasciato, con i loro interventi, un contributo determinante per arricchimento culturale e umano. Le scuole dell’ Istituto Comprensivo hanno ricevuto 5 piante (per scuola) di Biancolilla centinara, una rara varietà di Ulivo dei Monti Sicani scampata dall’estinzione.”

“Le finalità sono state, dare una mano al nostro Pianeta: catturiamo + CO2 e tuteliamo la biodiversità guardando al futuro – continua – condividere un percorso di crescita dei valori portatati avanti dalla nostra associazione, sensibilizzazione e rievocazione culturale dietro i metodi di coltivazione e gestione delle risorse del nostro pianeta che portino alla valorizzazione e riconoscimento di prodotti di qualità, garanzia di salubrità, genuinità, rispetto e tutela verso il prossimo, considerando a riguardo ogni essere vivente.”

La Comunità Slow Food dei “ GIOVANI DI ALIA PER VALORIZZARE LE TERRE DI KOKALOS” svolge nel territorio azione continue basate sugli ideali di “buono, pulito e giusto.

Nello specifico il dott. Siragusa spiega che : – “Il nostro territorio compreso tra le aree del Parco delle Madonie e quello dei Monti Sicani, per noi possiede un’identità propria come sistema collinare del centro (composto dai territori dei comuni di Alia, Roccapalumba, Valledolmo, Castronovo Di Sicilia, Lercara Friddi e Vicari), denominato dalla nostra comunità: “Terre di Kokalos”, terre di grandi conquiste e grande storia” –  conclude-  “Crediamo che attorno ai temi legati all’agricoltura e al cibo si intreccino molte delle scelte che segneranno il futuro: dalla mitigazione dei cambiamenti climatici alla tutela della biodiversità, dalla salute umana alla ricostruzione delle economie locali”.

 

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com