Primo Piano

Ztl, attesa oggi la sentenza del Tar

ztl975-624x300

Oggi il Tar di Palermo dovrà pronunciarsi sul futuro della Ztl valutando la richiesta di sospensiva della Zona a traffico limitato presentata dalle associazioni Vivo Civile e Bispensiero e da circa 200 cittadini.

Già mercoledì scorso, a causa di una serie di difficoltà riscontrate per il rilascio dei pass, i giudici avevano deciso di bloccare il provvedimento fino alla data odierna. Adesso il Tar ha il compito di decidere se confermare la sospensione, accogliendo la richiesta delle associazioni e dei cittadini, oppure no.

A contrapporsi sono, da un lato, i ricorrenti che ritengono che la Ztl sia troppo vasta e che il pass sia in realtà una tassa sotto mentite spoglie inefficace contro lo smog, e dall’altro lato le avvocature di Comune e Amat che invece difendono il provvedimento.

Il Tar dovrà, per di pù, tenere conto di un’altra importante questione. L’annullamento della Ztl, infatti, creerebbe un problema alle casse dell’Amat e al trasporto pubblico locale dal momento che i proventi della Zona a traffico limitato servirebbero a mantenere pubblici servizi come gli autobus, il car e il bike sharing e il tram. Un triste epilogo per le casse dell’Amat che da sole non riuscirebbero a far fronte al duro contraccolpo economico.

In ogni caso i cittadini sono in attesa di sapere se la Ztl partirà realmente il 15 aprile, come annunciato dal sindaco, oppure no, costringendo il Comune a restituire i soldi agli automobilisti.

Tags
Moltra altro

Panasci

Giornalista editore e musicista. Da 20 anni anche produttore

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.