Cinema-Teatro-MusicaPrimo Piano

“Zero in condotta”, Benassai e Mandreucci ospitano Lello Analfino dei Tinturia

Lello Analfino

Tra teatro e improvvisazione, tra concerto e schitarrata, tra discorsi seri e dialogo tra amici. Non è mai troppo tardi per passare da “Zero in condotta”, il nuovo format del martedì alle 21,30 del Dorian di piazza Don Bosco, che vede coinvolti Marcello Mandreucci e Paride Benassai.

I due, nel ruolo di due insegnanti di scuola, rispettivamente di un docente di filosofia poetica, filastrocche, gorgheggi e cazzeggio e di un professore di storia della musica e tempo perso, già ex consulente del Assessorato Regionale dello Sparagno, si divertiranno con gli alunni-spettatori tenendo una improbabile lectio magistralis intorno ai ricordi e alle riflessioni legate a un siciliano illustre che sarà loro ospite. Ritratti di simpatiche e piacevoli figure che hanno attraversato e attraversano il nostro immaginario collettivo.

Si ritorna quindi alla lavagna, in una sorta di laboratorio scenico, unito al vasto repertorio teatrale e musicale dei personaggi presenti sul palcoscenico e alla loro innata capacità di sapere improvvisare.

Il primo ospite a rompere il ghiaccio sarà il leader dei Tinturia Lello Analfino.

Ingresso a partire dalle 19,30. Per prenotare un tavolo telefonare allo 091 508 9722 o al  380 798 0615.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.