Primo PianoScuola & Università

Youth Leadership Program, studenti siciliani in campo per diventare futuri leader

foto www.newsicilia.it

Sono 27 gli studenti siciliani che prendono parte parte al workshop Youth Leadership Program, sponsorizzato dal Dipartimanto di Stato USA e organizzato dal Consolato Generale degli Stati Uniti in collaborazione con l’organizzazione Youth Service America. Il workshop si svolge presso la sede dell’Agenzia Consolare USA di Palermo, in via Vaccarini 1, dove sono presenti anche tre docenti siciliani che accompagneranno gli studenti in una breve ma intensa esperienza formativa.

A guidare i lavori del workshop, interamente in lingua inglese, sarà Katherine Gerber di Youth Service America organizzazione con sede a Washington DC il cui scopo è aiutare i giovani a diventare i leader di domani, a far sentire la loro voce e a sviluppare le loro idee per migliorare le comunità di cui fanno parte. Sarà presente anche  Colombia Barrosse, Console Generale degli Stati Uniti a Napoli.

Per 14 di questi studenti si tratta di una seconda opportunità di crescita. Lo scorso mese di maggio, infatti, erano già stati selezionati per partecipare a un programma Youth Leadership di tre settimane negli Stati Uniti. Adesso possono condividere la loro esperienza americana con altri studenti siciliani e dare un seguito al loro impegno e alle loro idee su come poter incidere positivamente sulle rispettive comunità.

Il sindaco Leoluca Orlando, ha espresso “forte apprezzamento per questa ulteriore iniziativa concreta di internazionalizzazione dei giovani siciliani, chiamati a coniugare radici ed ali, identità e diversità, locale e globale”.

Queste le scuole da cui provengono gli studenti siciliani: L.L. “Istituto S. Orsola”, Catania; L.C. “N. Spedalieri”, Catania; L.S. “E. Boggio Lera”, Catania; I.I.S. “Leonardo da Vinci”, Niscemi (CL); L.C. “Vittorio Emanuele II”, Palermo; L.C. “G. Garibaldi”, Palermo; L.S. “B. Croce”, Palermo; L.S. “G. Galilei”, Palermo; L.C. “Umberto I”, Palermo; S.S.C. “Maria Adelaide”, Palermo.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.