PoliticaPrimo Piano

Volontari per l’Italia: “Sicilia autonoma e rilancio dell’economia”

Foto di Marco Cirincione

Presentato, oggi 12 ottobre 2012, presso Palazzo Nuccio a Palermo, il programma elettorale di Lucia Pinsone, candidata dei Volontari per l’Italia (Voi) alla Presidenza della Regione.

Accompagnata dal team a cui affiderà in caso di vittoria i vari assessorati, Pinsone ha declinato i punti salienti dell’eventuale azione di governo mettendo al centro la Sicilia e i siciliani: “Il nostro impegno – ha dichiarato la candidata del Voi – parte dall’amore che nutriamo per la nostra isola, a lungo maltrattata dalla politica, calpestata da 150 anni e dunque figlia di un dio minore. Il primo passo in questo senso sarà l’applicazione reale dello Statuto siciliano. Percepiamo il disagio delle famiglie siciliane eppure abbiamo grosse potenzialità, in Sicilia abbiamo tutto non ci manca nulla”.

Al centro dell’azione politica sono i temi economici, il rilancio delle imprese, del turismo e del dialogo con gli istituti bancari: “Bisogna aiutare le aziende  – ha evidenziato Pinsone – con incentivi fiscali, congelando i loro debiti e agevolando l’accesso al credito. Le banche devono aiutare famiglie e imprese in questo percorso di crescita e noi faremo la nostra parte in questa intermediazione. Le risorse proverranno dai tagli agli sprechi a partire dalle auto blu, dai beni demaniali in disuso e dai tagli dei costi della politica. Abbiamo enormi potenzialità turistiche e culturali, dobbiamo sfruttarle”.

Infine, grande attenzione è posta anche verso le linee guida morali per condurre un’efficace intervento sul territorio: “Proveniamo, dal mondo del sociale, dal volontariato – ha proseguito l’esponente del Voi – e come tali non possiamo rimanere indifferenti alla situazione d’emergenza che vive la nostra terra. È necessario riscoprire gli autentici valori etici da perseguire puntando sulle nostre famiglie, la nostra identità e la nostra cultura.

Prendiamo le distanze – ha sottolineato – dalla politica tradizionale ma non siamo antipolitica. Ci poniamo come nuovo soggetto politico in contrapposizione ai partiti, specialmente quelli comandati da Roma: il nostro motto, ΄Tutti a casa΄, esemplifica in maniera chiara la nostra concezione.

Marco Cirincione

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.