Cinema-Teatro-MusicaPrimo Piano

Voculanzicula di Martoglio al teatro “Al Massimo”

Pattavina non si smentisce. La sua interpretazione dell’Altalena di Martoglio è veramente efficace per la messa in scena, per la scelta di attori e caratteristi e per una regia che guarda all’ortodossia del testo con tagli innovativi e attualizzati.

Drammaticamente comica è la resa che fa da effetto catartico in una situazione che ricorda la sceneggiata con i classici protagonisti “Issa,Isso,e U malamente”.

Sapiente la resa folkloristica di una Catania con la descrizione senza compiacimenti della festa di Santaiata (S.Agata)e della sberleffata carnevalata dove la fa da padrone il grottesco e il ridicolo.

Ancora uno spazio alla particolarissima scenografia che rende bene uno spazio primi Novecento, il gustoso salone di barbiere dove maldestri garzoni danno il meglio con battute e gag alla Catanese.

Si replica fino al 17 Maggio.

Paolo Santoro

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.