Politica

Visita delegazione cinese a Catania: nel 2014 missione nella provincia del Fujian

Il sindaco di Catania Enzo Bianco, su invito dei rappresentanti della provincia del Fujian giunti ieri in visita nel Palazzo degli elefanti, guiderà il prossimo anno in Cina una delegazione di imprenditori catanesi per avviare concretamente scambi commerciali con quelli cinesi.

In preparazione di quella missione sarà creata una piattaforma informatica per interfacciare Comune, Provincia e mondo produttivo catanese con le rappresentanze commerciali cinesi e, in particolare, la Camera di Commercio della provincia del Fujian. Un network attraverso il quale raccogliere offerte, richieste e possibilità di scambi in tema di turismo, cultura e formazione, imprenditoria.

Sono questi i risultati dell’incontro svoltosi nella Sala Giunta del Municipio tra il sindaco Enzo Bianco e una folta delegazione cinese guidata dalla signora Chen Hua, membro del comitato permanente della Federazione della Provincia del Fujian – provincia con 40 milioni di abitanti e un pil al 12% – e da Zou Jianjun, direttore dell’Ufficio Sud Europa del Dipartimento Internazionale del Comitato centrale del partito comunista cinese, di cui facevano parte anche responsabili dei governi provinciali e dei dipartimenti economici, culturali e di commercio con l’estero. La delegazione era stata accompagnata dall’ assessore Orazio Licandro, che tra l’altro ha la delega per i rapporti internazionali.

All’incontro hanno inoltre partecipato il commissario straordinario della Provincia Antonella Liotta, il vicesindaco Marco Consoli e gli assessori al Marketing territoriale Valentina Scialfa, alle Attività produttive Angela Mazzola, alla Cooperazione economica Giuseppe Girlando. Presenti inoltre il segretario generale della Camera di commercio Alfio Pagliaro, per Confindustria Catania il vicepresidente vicario Antonello Biriaco, il presidente dei giovani imprenditori del Mezzogiorno Silvio Ontario, il tesoriere Franco Pitanza e il direttore Franco Vinci e la presidente regionale di Federturismo Ornella Laneri, per Rete Impresa Italia, il segretario di Cna Totò Bonura, il vicepresidente di Confcommercio Nino Nicolosi e, per Confturismo, Pippo Zingale. La Sac era rappresentata dall’ad Gaetano Mancini e l’Autorità portuale da Davide Romano.

“Abbiamo scambiato con la delegazione cinese – ha detto Bianco – una serie di interessanti informazioni su possibili forme di collaborazione e abbiamo concordato di approfondire la reciproca conoscenza per individuare campi economici di interesse comune. In particolare l’ agricoltura: in Cina c’è grande richiesta specie di arance rosse, vini e olio d’oliva. Ci siamo trovati inoltre d’accordo sulla necessità di rafforzare scambi per l’industria, la formazione e la cultura, anche con scambi di studenti, e ovviamente il turismo”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.