Enogastronomia

ViniMilo, al via la 32° edizione

Dal 23 agosto al 10 settembre la ‘ViniMilo’

Trentadue anni di storia per una manifestazione che cresce di stagione in stagione. La ViniMilo, uno degli eventi enogastronomici siciliani più amati dagli appassionati, è pronta a tagliare il nastro della sua 32esima edizione, dal 23 agosto al 10 settembre, e anche quest’anno riserverà ai suoi numerosi visitatori convegni e degustazioni di altissima qualità che si arricchiranno il cartellone dell’Estate Milese.

La kermesse sarà presentata durante la conferenza stampa che si terrà giovedì 23 agosto alle ore 18 nella ormai tradizionale location offerta dall’azienda Barone di Villagrande, a Milo. Dopo i saluti del sindaco Giuseppe Messina e dell’assessore Giuseppe Strano, interverranno tra gli altri Giuseppe Mannino (presidente del Consorzio di Tutela Vini Etna Doc), Aldo Lorenzoni (direttore del Consorzio di Tutela Vini Soave), Ettore Foti (Commissario Straordinario del Parco dell’Etna), Giovanni Scilio (presidente Strada del vino dell’Etna), Roger Sesto (giornalista Civiltà del bere) e Dario Cartabellotta (dirigente regionale Risorse agricole). Prevista anche la presenza del presidente della Provincia regionale di Catania Giuseppe Castiglione, le conclusioni sono affidate al deputato regionale Nicola D’Agostino.

Subito dopo la conferenza stampa, sempre nell’azienda Barone di Villagrande, la ViniMilo aprirà ufficialmente i battenti con il convegno “Impresa donna” che vedrà confrontarsi le donne imprenditrici di alcune delle più prestigiose aziende vinicole italiane, tra cui Enza La Fauci e Francesca Curto. In seguito, alle ore 21, si terrà la prima degustazione della ViniMilo, curata come di consueto dall’Associazione italiana sommelier (Ais).

Si alza il sipario su più di due settimane dedicate al magnifico e sorprendente mondo del vino, oro rosso dell’Etna, prezioso figlio di una terra vulcanica da cui trae il suo gusto e la sua unicità. Un programma denso di eventi da buongustai per una kermesse che proprio come il vino migliora “invecchiando”, un punto d’orgoglio per un piccolo paese come Milo che ha saputo fare del piacere del vino e della buona musica un marchio di qualità.

Degustazioni, convegni, serate a tema e laboratori del gusto, ma anche musica con il concerto di Paola Turci venerdì 7 settembre (ore 21,30 al teatro Lucio Dalla) e motori con l’ormai classico Motoraduno ViniMilo-Rally touring, giunto alla quinta edizione, che domenica 26 agosto farà riecheggiare le altrimenti tranquille strade di montagna del rombo di centinaia di due ruote: la partenza è alle 9 da piazza Belvedere.

Tra i tanti appuntamenti in calendario da segnalare la serata dedicata allo street food, il cibo da strada, che il 28 agosto (alle ore 20 all’azienda Barone di Villagrande) sarà reinterpretato in chiave moderna e innovativa da sei cuochi provenienti da tutta l’Isola (Dario Di Liberto, Carmelo Florida, Corrado Parisi, Ciro Pepe, Giovanni Santoro e Turi Siligato) e da altrettanti produttori d’eccellenza. Sempre al Barone di Villagrande il 4 settembre (ore 20) inizierà il conto alla rovescia per la vendemmia con gli abbinamenti tra vino d’autore e piatti gourmet proposti da tre dei migliori chef siciliani, Pino Cuttaia della Madia di Licata, Pietro D’Agostino della Capinera di Taormina e David Tamburini di Casa Grugno a Taormina, tutti e tre “premiati” con le prestigiose stelle Michelin. Anche quest’anno la ViniMilo sarà ricordata dall’annullo filatelico a cura delle Poste italiane che sarà presentato sabato 1 settembre alle 18 al Centro Servizi.

Sempre sabato 1 apriranno gli stand dell’imperdibile mostra-mercato dove sarà possibile assaggiare ed acquistare i prodotti della ViniMilo, con un occhio di riguardo allo slow food e al biologico, la sera poi i piaceri del palato saranno accompagnati dagli immancabili concerti in piazza Belvedere.

Comunicato Stampa

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.