CronacaPrimo Piano

Vincenzo Figuccia , deputato Ars Forza Italia, oggi ha visitato l’istituto circondariale di Erice.

Casa circondariale di Erice, prima delle tappe che porterà , Vincenzo Figuccia vice capogruppo Ars Forza Italia,  in un percorso attraverso gli istituti di pena della Sicilia, con l’obiettivo di verificare le condizioni dei detenuti.

“E’ stata un’esperienza forte che mi ha messo in contatto con tanti detenuti divisi in diversi reparti- afferma Vincenzo Figuccia- anche Erice come del resto la quasi totalità degli istituti di pena accoglie più ospiti rispetto al previsto- continua il deputato- in Italia su 40000 posti disponibili nelle celle , vi sono 70000 detenuti”.

“Anche in Sicilia il sovraffollamento non contribuisce ad avviare percorsi di consapevolezza e di riabilitazione da parte di chi si trova in condizioni di privazione della libertà”, incalza Figuccia.

” Durante la visita ho potuto osservare i detenuti durante i corsi per il completamento della scuola dell’obbligo. Ho compreso l’importanza di poter acquistare piccoli beni alimentari e di consumo da parte di chi è detenuto, anche questo invita a riflettere sulle privazioni di una condanna. Un mondo di cui non parla nessuno, presente nel cuore di una città ma estraneo allo stesso tempo”.

“Uomini e donne che spesso vivono in condizioni di angoscia e solitudine. Oggi ho rilevato che l’istituto non è dotato di luoghi d’incontro tra genitori e figli, come previsto. I continui tagli hanno colpito anche gli operatori di polizia penitenziaria e tutti coloro che prestano servizio all’interno della casa di reclusione”.

Un’iniziativa- conclude Figuccia – che proseguirò nei prossimi mesi durante i quali mi prefiggo di visitare gli altri istituti di pena dell’isola”.

 

 

 

 

 

 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.