Cronaca

Villa Sofia: il Ministero invia gli ispettori

La vicenda Crocetta e l’inchiesta Tutino fanno scomodare anche il Ministero della Salute. I carabinieri del Nas sono tornati all’ospedale Villa Sofia di Palermo su richiesta del Ministero della Salute, che ha istituito una commissione per accertare il buon funzionamento della struttura sanitaria, finita nell’occhio del ciclone nelle ultime settimane. I militari avrebbero acquisito documenti di natura amministrativa. Gli accertamenti andrebbero al di là dell’inchiesta che ha portato agli arresti domiciliari l’ex primario del reparto di Chirurgia plastica dell’ospedale, Matteo Tutino, medico personale del presidente  Rosario.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.