Primo Piano

Vespa 946, un mix tra passato e presente

Vespa 946. Foto Internet

Era solo un concept fino al 2011, quando fu esposta al Salone di Milano, ma ora è realtà. Nasce la nuova Vespa 946, nome che riprende l’anno di nascita dello scooter italiano per eccellenza. La casa di produzione ha voluto mantenere il vecchio stile del modello, innovando materiali e motore interno.

Quest’ultimo sarà infatti monocilindrico 125 cc a 4 tempi ( 11,6 CV a 8.250 giri, 10,7 Nm a 6.500 giri) costituito da tre valvole e da un propulsore che permetterà il risparmio assoluto in termini di percorrenza. La nuova Vespa rispetterà l’ambiente, abbattendo emissioni gassose e sonore per il 30%. Inoltre l’alluminio, materiale utilizzato insieme all’acciaio saldato per la costruzione del nuovo scooter, garantirà una maggiore leggerezza e un’efficienza energetica di gran lunga superiore ai vecchi modelli.
Uno degli elementi portanti ed esclusivi della 946 è la fanaglieria, in particolare il proiettore realizzato con tecnologia Full LED.

Un ulteriore innovazione nel mercato della Piaggio è la California 1400 e la Aprilia Caponord 1200. La Moto Guzzi California 1400, simbolo del lusso, presenta un nuovissimo e potente motore 1400cc, unico in Europa, equipaggiato con ride by wire multimappa, cruise control, ABS e controllo di trazione. Aprilia Caponord 1200 innova lo stile, creando una moto prefetta non solo per viaggi e divertimento, ma anche per faccende quotidiane e per piccoli spostamenti cittadini.

Federica Raccuglia

Tags
Moltra altro

Federica Raccuglia

Ho 22 anni, sono fieramente palermitana, attualmente in terra romana. Sono laureata in "Giornalismo per uffici stampa" e attualmente frequento il corso magistrale in "Editoria e comunicazione" presso Tor Vergata (Roma). Collaboro dal 2010 con quotidiani sia online che cartacei, tra cui il Giornale di Sicilia e Il Moderatore.it. Sogno di diventare una giornalista.

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.