CronacaCulturaPrimo Piano

Vertenza Federico musei, azienda Prc Codess Coop Culture si aggiudica gestione di tre siti museali

Oggi a Palermo si è svolto un incontro tra il capo di gabinetto ai Beni Culturali e dell’Identità siciliana Vitalba Vaccaro, la Filcams Cgil Palermo e una delegazione di ex lavoratori Federico Musei che fino al 2010 lavorava nei maggiori siti museali di Palermo e provincia. Dopo la procedura di mobilità che dal 2013 ha interessato 64 persone gli ex dipendenti fanno i conti con il ritardo del pagamento della mobilità in deroga, mentre i siti museali restano chiusi.
“Abbiamo appreso che l’azienda Prc Codess Coop Culture si è aggiudicata la gestione di tre siti musealispiega Laura Di Martino, della segreteria della Filcams Cgil Palermo- presenti nella provincia di Palermo”.

“La Filcams Cgil -continua la sindacalista- chiede l’applicazione della clausola sociale prevista dal bando di gara per la gestione integrata dei servizi al pubblico: l’applicazione di questa norma stabilisce, infatti, l’utilizzo del personale utilizzato dal precedente concessionario.
Al fine di garantire i livelli occupazionali dei 64 lavoratori e il rilancio del turismo a Palermo -conclude la Di Martino -auspichiamo che si giunga quanto prima alla firma della convenzione tra l’assessorato ai Beni Culturali e l’azienda Codess”.

Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.